SHARE

toni

Un Verona cinico espugna il Sant’Elia superando il Cagliari per 2-1 grazie alla rete di Toni nel primo tempo e a quella di Juanito Gomez nella ripresa, inutile il gol di Conti allo scadere. I gialloblù fanno un gran balzo in classifica, mentre il Cagliari sprofonda in zona retrocessione. La panchina di Zola è a rischio.

KILLER TONI– I sardi sanno di giocarsi tanto e partono subito forte con un colpo di testa di Donsah al 3’ che sfiora la traversa. Cinque minuti dopo, però, il Verona è spietato e passa in vantaggio con Toni che di rapina arriva per primo su un cross di Halfredsson da sinistra e batte Brkic. Il Cagliari prova a reagire con generosità ma la lucidità non arriva mai. Manifesto ne è il gran destro di Dessena al 25’ sugli sviluppi di un corner che viene “salvato” dal suo compagno Longo.

SUBITO JUANITO–  Il gioiellino scuola Inter prova a farsi perdonare nella ripresa con un bello stacco di testa sul quale, però, Benussi fa buona guardia. Al 56’, però, il Verona si conferma senza pietà e trova il raddoppio. Punizione perfetta del solito Halfreddson, Juanito Gomez appena entrato e clamorosamente solo e non si fa pregare nel battere Brkic con un bel colpo di testa. Al 64’ si rivede il Cagliari col neo entrato Cop che libera Mpoku il cui tiro termina largo. Stesso discorso per l’altro neo entrato Farias che, due minuti dopo, ci prova con un tiro-cross. Al 73’ il Cagliari rischia di capitolare, Tachtsidis si traveste da Alberto Tomba e salta tutta la difesa sarda, compreso Brkic, mette al centro per Ionita sulla cui botta Murru si immola. Due minuti dopo il Cagliari prova a riaprirla con una gran punizione di Mpoku, Benussi vola in corner. Al 90’ però il Cagliari trova l’1-2 con Conti su punizione ma è troppo tardi.

Cagliari-Verona tabellino e voti

CAGLIARI-VERONA 1-2
(primo tempo 0-1)
MARCATORI: Toni (V) al 9′ p.t.; Juanito Gomez (V) all’11’, Conti (C) al 45′ s.t.

CAGLIARI (4-3-1-2): Brkic 5; Gonzalez 5 (46’ Farias 5.5), Rossettini 6, Diakitè 5, Murru 6; Dessena  5.5 (61’ Cop 5.5), Conti 6 , Donsah S.V. (13’ J. Pedro 5.5); Ekdal 5.5; Longo 5, Mpoku 6. All. Zola 5.

VERONA (4-3-3): Benussi 6.5; Pisano 6, Marquez 6, Moras 6, Agostini 6; Sala 6 (72’ Greco S.V.), Tachtsidis 6.5, Hallfredsson 7; Ionita 6 (88’ Obbadi S.V.), Toni 7, Jankovic 6 (55’ J. Gomez 6.5). All. Mandorlini 6.5.

ARBITRO: Valeri di Roma.
NOTE:
Ammoniti Murru, Conti, Joao Pedro, Pisano, Greco.

SHARE