SHARE

av rom

Dopo roboante sconfitta nel derby con la Lazio, la Roma rialza la testa ed espugna, seppur di giustezza, il campo dell’Avellino ultimo in classifica nel match recuperato dopo il rinvio in vista della Youth League. Gli Irpini sono protagonisti di un buon match difensivo, anche se raramente si affacciano dalle parti di Marchegiani con i soli Masocco e Martino che sporcano i guantoni del figlio d’arte con conclusioni dalla distanza. L’ottima prestazione dei due centrali Shullazi e Comentale, che arginano in qualche modo Soleri prima e Vestenicky poi, non basta: Di Mariano sfrutta nel primo tempo un’ingenuità difensiva per inserirsi in area e battere senza troppi problemi un incolpevole Patella. Il resto della partita è sostanzialmente di controllo per i giallorossi, che sorpassano nuovamente i cugini e si piazzano a soli due punti dalla capolista Bari. Per l’Avellino una partita che fa ben sperare per il futuro, quando si affronteranno squadre oggettivamente più alla portata.

IL TABELLINO 

AVELLINO (4-3-3) : Patella 6.5; Martino 5.5, Comentale 6.5, Shullazi 6.5, Raucci 5.5 (70′ Luciano 6.5); Gagliardo 5 (83′ Vitale 5.5), Antogiovanni 5, Colella De Santis 6.5; Riccio 5.5 (85′ Topo sv), Ventola 5.5, Masocco 6. A disp.: Gioia, Rossi, Cozzolino, Vincenzi, Masi, Mazza. All.: Luperto.

ROMA (4-3-3) : Marchegiani 6; Belvisi 6.5, Ciavattini 6, Calabresi 6.5, Sammartino 6; Ndoj 5.5 (78′ Pellegrini 6), Machin 6.5, Adamo 6; Njiki 6 (85′ Di Nolfo sv), Soleri 6 (78′ Vestenický 6), Di Mariano 7.  A disp.: Ionuţ Pop, Paolelli, Anočić, Marchizza, Calì, Ricozzi, Vasco, De Santis N., De Santis E. All.: De Rossi.

IL MIGLIORE: Di Mariano 7- Gol di puro opportunismo, ma quando parte palla al piede è difficile ostacolarlo. Spina nel fianco sulla fascia di Martino e Riccio, che si trovano spesso e volentieri in difficoltà nel contenerlo.

Arbitro: Mastronado di Molfetta
Guardalinee: Greco di Taranto – Urselli di Taranto.

Marcatori: 18′ Di Mariano (R)

Ammoniti: Gagliardo (Avellino), Ndoj, Sammartino (Roma).

Classifica Girone C  : Bari 42; Roma 40; Lazio 38; Catania 34; Empoli 31; Palermo 30; Napoli 28; Livorno 26; Latina 23; Frosinone 17; Ternana e Vicenza 14; Crotone 10; Avellino 7.

SHARE