SHARE

immobile

All’Imtech Arena sono di scena i padroni di casa dell’Amburgo e il Borussia Dortmund di Jurgen Klopp, che vive il suo miglior momento di forma. Momento negativo per i bianco blu, che non vincono da tre gare e che stanno soffrendo particolarmente il pesantissimo Ko  per 8-0 rimediato in casa del Bayern Monaco, il quale ha scoraggiato gli uomini di Zinnbauer, ora con un solo punto di vantaggio sul sedicesimo posto che porterebbe allo spareggio salvezza. Diametralmente opposti gli umori in casa Borussia Dortmund, in virtù dei quattro successi consecutivi, nei quali ha sempre realizzato almeno 3 reti, che hanno consentito ai ragazzi di Klopp di passare rapidamente dalla zona retrocessione ad una manciata di punti da quella UEFA.

PRECEDENTI – Nei precedenti recenti sono 14 le vittorie dei padroni di casa, 23 quelli degli ospiti e solo dieci i pareggi con il segno X che manca dal 9 aprile 2011. Nella gara di andata disputata a Dortmund, i tre punti hanno preso la via di Amburgo, grazie al gol del definitivo 1-0 messo a segno da Lasogga.

Sono stati diramate gli schieramenti ufficiali delle due compagini. I padroni di casa si schierano con un 4-2-3-1, con Diekmeier, Djourou, Cleber e Westermann, che sostituisce lo squalificato Ostrzolek, davanti al portiere Drobny. Sulla trequarti il tridente Muller, Stieber, Gouaida innescherà l’unica punta Olicche riprende posto al centro dell’attacco. Klopp sceglie un modulo speculare con Kirch confermato a destra e la coppia Hummels-Subotic nel mezzo. In mediana spazio alle qualità di Bender e Gundogan, mentre in attacco Aubameyang la spunta ancora una volta su Ciro Immobile nonostante la doppietta dell’attaccante italiano in DFB Pokal. Recuperato Marco Reus in extremis.

Le formazioni ufficiali di Amburgo-Borussia Dortmund:

AMBURGO (4-2-3-1): Drobny, Diekmeier, Djourou, Cleber, Westermann, Behrami, Jiracek, N. Müller, Stieber, Gouaida, Olic.

BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): Weidenfeller, Kirch, Subotic, Hummels, Schmelzer, Bender, Gündogan, Reus, Kagawa, H. Mkhitaryan, Aubameyang.

ANDAMENTO:

Amburgo: P N P V V

BVB: V V V V P

SHARE