SHARE

romario-brasile

Romário de Souza Faria, meglio noto solo come Romario, ex attaccante della nazionale verdeoro eroe ai Mondiali del 1994, al momento senatore a Brasilia, eletto con ben 150mila preferenze tra le file del partito socialista, potrebbe candidarsi alla carica di sindaco di Rio de Janeiro alle elezioni del 2016, a riportare tale indiscrezione è Folha de Sao Paulo. Le sue intenzioni sono state in parte svelate tempo addietro, la scorsa estate, quando lo stesso Romario aveva dichiarato a O Globo “Sarò un eccellente sindaco. Al giorno d’oggi la politica è piena di ladri, in tutti i settori. La politica mi piace anche più del calcio”.
Solo alcuni giorni fa “O Baixinho” è stato eletto nuovo presidente della Commissione Sport del senato. Adesso però per lui si aprono nuove prospettive “Se mi piace fare il politico? Anche di più che fare il calciatore” in rampa di lancio ci sono le Olimpiadi del 2016, un momento importantissimo per tutta l’amministrazione verdeoro che potrebbe così sfoderare proprio l’ex campione della Seleção come “asso nella manica”. A fare notizia è anche la scelta del vice di Romario, quel Bebeto che faceva coppia proprio con l’ex Flamengo, Vasco de Gama e Barcellona più di vent’anni fa.

Stefano Mastini

 

SHARE