SHARE

20150301112747-eto_o_ok

La parte iniziale del primo tempo è alquanto noiosa, condita solo da tackle molto duri in mezzo al campo. I padroni di casa provano a fare la partita, ma sono i ragazzi di Zola che si rendono pericolosi per primi quando al 23′ Avelaar ,dopo una combinazione con M’Poku, mette in mezzo un pallone rasoterra che trova Longo in spaccata ma Viviano para. Le emozioni stentano ad arrivare, e la partita si fa sempre piu’ dura e nervosa. Finalmente, al 33′ si registra il vantaggio della Sampdoria, grazie al gol di De Silvestri, che con uno stacco imperioso da calcio d’angolo, incorna a rete trafiggendo Brkic.

Grande secondo tempo per la truppa di Mihajlovic, che al 69′ va vicino al raddoppio con Obiang. Ma dopo quattro minuti arriva il raddoppio di Eto’o con una conclusione di destro che si infila nel set. Alla fine gli ospiti chiudono il match in dieci uomini, non riuscendo a creare grandi problemi alla retroguardia avversaria.

Importante vittoria per i blucerchiati, che rimangono seri candidati ad un posto in Europa. E con un Eto’o cosi possono sperare. Cagliari che sprofonda nei bassifondi della classifica, aspettando il prossimo match con l’Empoli.

SAMPDORIA 

Viviano 6; non chiamato quasi mai in causa, nel primo tempo compie un vero e proprio miracolo salvando sulla zampata di Longo.

De Silvestri 6,5: torna al gol dopo tantissimo tempo, spinge sulla fascia rifornendo spesso i compagni.

Silvestre 6: Ordinaria amministrazione per l’ex Milan ed Inter. Riesce, ad annullare il fragile attacco cagliaritano

Romagnoli 6: Insieme al compagno di reparto difendono bene il loro portiere, facendogli correre pochissimi patemi. Si concede anche buoni lanci per gli attaccanti.

Regini 6; non corre rischi dalla sua parte, senza infamia e senza gloria.

Acquah 5,5: un rullo compressore, grande sostanza, stasera,però, esagera ottenendo un’ammonizione che gli farà saltare la prossima giornata. (66′ Soriano)

Palombo 6: guida con saggezza la mediana sampdoriana, confermando le doti da capitano.

Obiang 6;

Muriel 5; davvero poco incisivo nel match, un fantasma che vaga per il campo. Un passo indietro rispetto alle scorse partite. (Okaka 59′)

Eto’o 6,5: finalmente si è sbloccato il camerunense! Apporta tanta qualità ed esperienza alla squadra, che ne beneficia trovandolo come punto di riferimento. ( Duncan 85′)

Eder 5,5: Stanco, si vede poco in campo,si prende una giornata di riposo. Tanto ci pensa Eto’o.

CAGLIARI

Brkic 6; ennesima buona prestazione per l’ex numero uno dell’Udinese. L’unica pecca, forse, nel farsi trovare impreparato nel secondo gol avversario.

Ale. González 5,5: non da una grande mano in fase offensiva, fatica a tenere la velocità del reparto offensivo della Sampdoria. (Ceppitelli 88′ S.V)

Rossettini 5: troppo fragile là dietro, non da sicurezza al reparto.

Capuano 5: colto dall’inesperienza per questi palcoscenici, affonda con tutta la retroguardia cagliaritana.

Avelar 5,5;inizia bene spingendo con qualità sulla fascia, poi gradualmente va a peggiorare chiudendo con un’espulsione ingenua.

Dessena 5,5: Fa mancare il suo solito fosforo, faticando a rincorrere i centrocampisti blucerchiati.(61′ Sau)

Cossu 5,5: ci prova, si sbatte, combatte per la squadra, ma non basta. Volontà da ammirare.

Crisetig 5;  anonimo, perde il duello con la mediana avversaria. Da rivedere. (86′ Husbauer S.v)

M’Poku 6:l’unica nota lieta del grigiore del Cagliari. Purtroppo per loro,però, non basta.

Longo 5: Non sembra l’attaccante adatto a sostenere il peso dell’attacco sardo, ancora troppo acerbo.

Farias 5: uno degli uomini di maggiore qualità a disposizione di Zola, oggi delude non creando azioni ficcanti.

IL TABELLINO DI SAMPDORIA-CAGLIARI

Sampdoria (4-3-3): Viviano; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Regini; Acquah (dal 67′ Soriano), Palombo, Obiang; Muriel (dal 59′ Okaka), Eto’o (dall’86’ Duncan), Eder.
Allenatore: Mihajlovic

Cagliari (4-3-3): Brkic; A.González (dall’88’ Ceppitelli), Rossettini, Capuano, Avelar; Dessena (dal 61′ Sau), Crisetig (dal 77′ Husbauer), Cossu; Farias, Longo, M’Poku.
Allenatore: Zola

Arbitro: Tommasi

Assist: 1 Muriel (in occasione del gol di De Silvestri), 1 Silvestre (in occasione del gol di Eto’o)

Note: ammoniti Cossu (C), Acquah, Romagnoli (S) espulso Avelar per doppia ammonizione

SHARE