SHARE

Mattiello

In un pomeriggio in cui la Roma perde altro terreno nei confronti della Juventus, gli occhi di tutti sono ancora puntati sul tremendo infortunio occorso al calciatore del Chievo Federico Mattiello, che tanto ha fatto spaventare gli appassionati. Il ragazzo ha talento, se la caverà e si farà, di questo ne siamo certi. Il campo, invece, soprattutto nel primo tempo di Chievo-Roma ha dato notizie negative agli ospiti: giallorossi che sono stati quasi dei fantasmi, pochissime le occasioni per gli uomini di Garcia, che sfiorano il gol soltanto con una ripartenza di Gervinho che mette palla a fil di palo. Maran imbriglia bene una Roma che, senza De Rossi e Pjanic, pare avere grosse difficoltà di impostazione della manovra. Paloschi prova a pungere prima dell’intervallo ma il suo colpo di testa si spegne sul fondo.

Gara più viva nella seconda frazione: occasioni per Paredes e Birsa, poi Garcia cerca la svolta inserendo Verde e Ljajic al posto Paredes e di un Totti mai sceso in campo. Maran risponde inserendo Meggiorini, che impegna De Sanctis in una parata a terra. Ljajic e la sua punizione non creano problemi a Bizzarri, così come il mini forcing finale della Roma che non ha grandi effetti. Chievo-Roma è dunque 0-0: l’han fatta da padrone noia e paura. La Roma ora deve guardarsi le spalle, Chievo che conquista un punto utile per la salvezza. Anche per Mattiello.

TABELLINO CHIEVO-ROMA

FORMAZIONI
CHIEVO (4-4-2): Bizzarri 6; Mattiello 6,5 (19′ Birsa 6), Dainelli 6, Cesar 5,5, Zukanovic 5,5; Schelotto 6,5, Izco 6, Radovanovic 6, Hetemaj 6; Pellissier 5,5 (82′ Botta s.v.), Paloschi 6 (65′ Meggiorini 6). All. Maran 6,5

ROMA (4-3-3): De Sanctis 6; Florenzi 6, Manolas 6, Astori 5,5, Cole 5; Paredes 5,5 (61′ Verde 6), Keita 6, Nainggolan 5,5; Iturbe 5,5 (79′ Pjanic s.v.), Totti 5 (60′ Ljajic 6), Gervinho 6. All. Garcia 5,5

AMMONITI: Dainelli, Cesar, Hetemaj, Birsa (C) – Florenzi, Nainggolan (R)

ARBITRO: Mazzoleni

Il migliore: Schelotto 6,5 – Non sempre è preciso, ma sulla fascia macina chilometri senza alcun freno. Mette costantemente in difficoltà Cole

Il peggiore: Totti 5 – E’ un’istituzione ma ormai è chiaro a tutti (tranne a Garcia) che non può giocare tutte le partite. Il suo ruolo è ormai un equivoco tattico a tutto tondo e possibile concausa della crisi di una Roma irriconoscibile.

SHARE