SHARE

fiorentina-roma-cronaca

E’ serata di gala europeo in salsa tutta italiana. Va di scena al Franchi di Firenze Fiorentina-Roma, gara di andata degli ottavi di finale di Europa League annata 2014/15. Garcia sceglie Florenzi sostituisce il claudicante Totti, con lui Iturbe e Ljajic. Montella opta per Ilicic come riferimento offensivo dal primo minuto, possibile un inserimento di Babacar a match in corso.

CRONACA Fiorentina arrembante ad inizio gara, la squadra viola spinge e porta molti uomini in fase offensiva, la Roma si mantiene molto compatta giocandosela soprattutto a centrocampo. Viola che tiene premuta la Roma, arrivano al tiro sia con Salah che Borja Valero da buona posizione ma i giallorossi murano bene. Al 16′ passa la Fiorentina, De Rossi perde palla al centrocampo, blitz gigliato a difesa alta dei capitolini, Salah va tra le linee, scarica al centro per Ilicic, stop dello sloveno e destro potente, palla sotto il sette con Skorupski che non può nulla. Subito reazione Roma: Iturbe scatta in profondità e batte in porta di prima intenzione, Neto risponde presente. Di lì alla mezz’ora Garcia perde prima De Rossi poi Manolas, escono entrambi acciaccati al loro posto Pjanic e Astori. Fiorentina che spinge e capitolini che concedono qualche discesa ai gigliati con errori in fase di ripartenza. Al 42′ squillo giallorosso: palla profonda per Florenzi, sospetto fuorigioco, aggancio e tiro al volo, bravo a Neto a respingere, l’accorrente Ljajic poi non riesce a inquadrare da buona posizione. Si chiude il primo tempo con la viola che sostituisce Pizarro (infortunato) con Mati Fernandez.

SECONDO TEMPO Ritmi sempre alti, schermaglie da una parte e dall’altra. Prima Ljajic scende bene in area viola, poi tocca a Borja Valero far venire i brividi alla retroguardia capitolina. Al 58′ Iturbe si inserisce bene tra le linee gigliate eludendo la trappola del fuorigioco, va giù in area, rigore. A nulla valgono le proteste di Neto, il portiere sembra toccare la palla prima del giocatore ma il giudice di gara non sente ragioni. Dagli undici metri va l’ex di turno Adem Ljajic. Il serbo mira alla destra del portiere viola, Neto intuisce e respinge. Fiorentina che non si chiude e gioca offensiva, Roma pronta a ripartire; al 71′ bella giocata di Alonso sul centro sinistra, il suo sinistro finisce però a lato. All’81’ pareggio giallorosso con Keita, bello il calcio d’angolo di Florenzi, l’ex Barcellona salta indisturbato e gira in porta a Neto battuto. A tempo scaduto ci prova Nainggolan, la sua conclusione sibila alto sopra la traversa della porta difesa da Neto. Non succede altro, finisce 1-1, ottima prova dei gigliati, migliore per almeno un’ora rispetto ai capitolini, dopo il gol il match è andato pian piano spegnendosi.

Tabellino Fiorentina-Roma

Fiorentina (4-3-3): Neto 7; Tomovic 5,5, Gonzalo Rodriguez 6,5, Basanta 6, Alonso 6; Badelj 6,5, Pizarro 6 (44′, Mati Fernandez 6), Borja Valero 6 (70′, Aquilani 5,5); Joaquin 6, Ilicic 6,5 (Babacar sv), Salah 6. All: Montella

Roma (4-3-3): Skorupski 6; Torosidis 5,5, Manolas 5,5 (26′, Astori 6), Yanga Mbiwa 6, Holebas 5,5; Nainggolan 6, De Rossi 5 (22′, Pjanic 6), Keita 6,5; Florenzi 6,5, Ljajic 5 (75′, Gervinho 6), Iturbe 6. All: Garcia

Gol: Ilicic 16′, Keita 77′

Ammoniti: Nainggolan, Pizarro, Marcos Alonso, Neto, Ilicic, Badelj

Espulsi:

IL MIGLIORE Neto: C’è sempre, stasera anche su rigore come se non bastasse la sicurezza offerta durante tutta l’andamento del match. Il suo rientro è una lieta novella per Montella. Voto 7

IL PEGGIORE De Rossi: Fantasma del meraviglioso giocatore ammirato nei tanti anni andati, per lui stasera anche qualche problema fisico, è imperdonabile però la palla paersa che orgina il gol di Ilicic. Voto 5

Video Fiorentina-Roma

1-0 firmato Ilicic

Il rigore parato da Neto

1-1 della Roma con Keita.

 

Stefano Mastini

SHARE