SHARE

SpeziaLivorno

La Serie A non è poi così lontana per Spezia e Livorno, che battagliano tra loro nell’anticipo della 31a giornata di Serie B. Spezia-Livorno è una sfida tra due squadre certamente forti ma piuttosto incostanti: non poche le difficoltà nella prima parte di stagione per Bjelica, che spesse volte non ha saputo far quadrare il cerchio della sua creatura. Amaranto che invece hanno addirittura cambiato allenatore nonostante la presenza quasi costante in zona play off. Il match merita di certo attenzione: chi vince consolida le posizioni che contano e può fare un pensierino alla promozione diretta.

Primo tempo favorevole alla squadra di casa che, con un volenteroso Giannetti, sfiora il gol in un paio di occasioni (in una delle quali è solo la traversa a dir di no ai liguri). Nonostante ciò il Livorno regge ottimamente dal punto di vista difensivo. La ripresa non inizia però sotto i migliori auspici per gli amaranto, che perdono il regista difensivo Emerson per infortunio (al suo posto Gonnelli). A confermare la brutta partenza di secondo tempo per i livornesi arriva il meritato vantaggio dello Spezia: a siglarlo proprio Giannetti, uno dei più pericolosi nella prima frazione, che mette dentro il pallone dell’1-0. Gelain e suoi accusano il colpo e non passano nemmeno tre minuti prima del raddoppio ligure: stavolta è Catellani a freddare Mazzoni per il 2-0 della squadra di Bjelica. Squadra di casa scatenata e senza controllo: il Livorno sembra davvero in bambola e affonda definitivamente al 65′ quando è Situm, propiziatore del primo gol, a purgare nuovamente il portiere avversario per il 3-0 Spezia. Il Livorno scompare praticamente dal campo (anche se, in effetti, sembrava non ci fosse mai entrato) e si trascina fino al termine della contesta: Spezia-Livorno finisce 3-0. Grandiosa affermazione per gli uomini di Bjelica che si portano ad un punto proprio dal Livorno che, nonostante il nuovo tecnico, continua ad inanellare risultati incostanti e potenzialmente pericolosi per gli obiettivi di promozione.

 

 

TABELLINO

FORMAZIONI
SPEZIA (4-2-3-1): Chichizola; Milos, Datkovic, Bianchetti, Migliore; Brezovec, Juande; Catellani, Situm (69′ Cisotti), De Las Cuevas (78′ Bakic); Giannetti (87′ Kvrzic). All. Bjelica

LIVORNO (3-5-2): Mazzoni; Bernardini, Emerson (47′ Gonnelli), Ceccherini; Strasser (90′ Jelenic), Moscati, Luci, Djokovic, Lambrughi; Vantaggiato, Siligardi. All. Gelain

AMMONITI: Catellani, Juande, Datkovic (S) – Ceccherini (L)

MARCATORI: 51′ Giannetti, 54′ Catellani, 65′ Situm

ARBITRO: Maresca

SHARE