SHARE

zamparini-palermo

Maurizio Zamparini è sicuramente un personaggio “sui generis” del nostro movimento calcistico, il presidente del Palermo ha da sempre avuto un modo tutto suo per parlare ai giornalisti e/o rilasciare dichiarazioni. Quest’oggi il numero uno rosanero ha parlato alla web radio dell’Università LIUC di Castellanza, non potevano di certo mancare qualche rimando a Dybala e agli obbiettivi dei siciliani.

ZAMPARINI ON FIRE Queste le parole di Zamparini alla web radio dell’Università LIUC “Scommetterei subito sulla vittoria del Palermo di domani, specialmente oggi che siamo quotati a 5” e ancora “Arriveremo però nella parte sinistra, credo che alla fine saremo settimi. L’anno prossimo punteremo all’Europa con o senza Dybala, sto già lavorando per allestire la squadra, ho mandato i miei osservatori in Sudamerica alla ricerca di talenti”.

Su Dybala Ci sono quattro squadre su di lui, con una di esse potremmo chiudere in un paio di settimane. Non se ne va per meno di 40 mln di €poi su Tavecchio “Non si può ancora dare un giudizio su Tavecchio, che ha ricevuto attacchi infami. Lo conosco da anni e lo stimo. Albertini non aveva né spessore né esperienza, perchè l’esperienza come vicepresidente era nulla. In Federcalcio e Lega servirebbe comunque un commissario come me, ma non io: il tempo libero lo voglio dedicare alla famiglia” sul crack Parma “Situazione imprevedibile. Ad un certo punto Ghirardi non ha più ripianato. La stessa cosa può capitare con qualunque società”.

Chiosa finale su Iachini “Iachini era il mio Capitano al Venezia. E’ l’allenatore migliore che ho avuto come rapporto con la società e con lui apriremo un lungo ciclo”.

 

Stefano Mastini

SHARE