SHARE

genoa-chievo

Rossoblu per continuare a stupire, gialloblu per raggiungere l’ennesima salvezza: Genoa-Chievo al Ferraris è un mezzo testa-coda ma le tematiche non si riducono certo ad una sfida tra una delle sorprese del campionato e una squadra in difficoltà. Molte cose sono cambiate: il Genoa ha pian piano perso punti per strada, restando però sempre in zona Europa League, il Chievo ha cambiato allenatore e mentalità, senza però allontanarsi dalla zona retrocessione. All’andata finì 1-2 per il team di Gasperini, in rimonta, con le reti di Pinilla e Matri (entrambi ceduti a gennaio) che annullarono la marcatura di Zukanovic.

Sciolti i dubbi di Gasperini per quanto riguarda l’11 titolare: in difesa Roncaglia vince il ballottaggio con Izzo, a centrocampo Bergdich ha la meglio su Kucka. Borriello scalpita ma è destinato ancora una volta a partire dalla panchina: confermato il tridente “leggero” Iago Falque-Niang-Perotti. Maran recupera Frey in retroguardia (andrà in panchina) e sceglie Birsa titolare in luogo di Cofie. In avanti Meggiorini vince il ballottaggio con Paloschi e partirà titolare al fianco di Pellissier, con l’ex Milan che entrerà probabilmente a gara in corso. Tre gli indisponibili di lungo corso per le due squadre: Tino Costa e Ariaudo per il Genoa, Mattiello per il Chievo (tornerà in autunno, stagione ormai finita per lui).

Un occhio ai precedenti più recenti: dal 1999 al 2013 in Genoa-Chievo si sono concretizzate 3 vittorie dei liguri, 2 pareggi e addirittura 4 vittorie dei clivensi, che dal 2010 al 2012 hanno conquistato per ben tre volte di fila il Marassi rossoblu. Non sono mancate le sfide pirotecniche tra le due compagini: da segnalare un 3-3 dell’aprile 1999 e il 2-4 del 2012 (con tripletta dello scatenato Paloschi). 

Ecco dunque le formazioni ufficiali di Genoa-Chievo:

GENOA (3-4-3): Perin, Roncaglia, Burdisso, De Maio; Edenilson, Bertolacci, Rincon, Bergdich; Iago Falque, Niang, Perotti. All. Gasperini.

CHIEVO (4-4-2): Bizzarri; Schelotto, Dainelli, Cesar, Zukanovic; Birsa, Izco, Radovanovic, Hetemaj; Meggiorini, Pellissier. All. Maran

 

Sarà possibile seguire il match su Sky Sport, Sky Calcio, Premium Calcio, oltre che in live streaming su Sky Go e Premium Play.

SHARE