SHARE

morata borussia

Sono state diramate le formazioni ufficiali di Borussia Dortmund-Juventus: per gli uomini di Massimiliano Allegri è la prova della verità in Germania, con i bianconeri che arrivano al Signal Iduna Park forti del vantaggio di 2-1 conseguito all’andata pur fornendo chance di qualificazione quasi allo stesso livello anche alla compagine tedesca.

In Germania Allegri non avrà a disposizione l’infortunato Andrea Pirlo, lo sostituirà Roberto Pereyra inserito in qualità di trequartista con il conseguente arretramento in mediana di Vidal. In avanti c’è la coppia gol Tevez-Morata, panchina per Llorente.

Nei padroni di casa Klopp tiene in panchina i vari Papastathopoulos, Bender, Kagawa, Immobile e Mkhitaryan, lanciando nell’undici iniziale Kirch e Kampl tra gli altri. Confermatissimi Reus ed Aubameyang.

BORUSSIA DORTMUND-JUVENTUS, LE FORMAZIONI UFFICIALI

BORUSSIA DORTMUND: Weidenfeller; Subotic, Sokratis, Hummels, Schmelzer; Sahin, Gundogan; Mkhitaryan, Kampl, Reus; Aubameyang.
A disp.
Langerak, Kehl, Kirch, Bender, Kagawa, Immobile, Blaszczykowski.
All.
Klopp.

JUVENTUS: Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Vidal, Marchisio, Pogba; Pereyra; Tevez, Morata.
A disp. Storari, Barzagli, Ogbonna, Padoin, Pepe, Llorente, Matri.
All. Allegri

ARBITRO: Milorad Mazic (Ser).

BORUSSIA DORTMUND-JUVENTUS, LE CONFERENZE STAMPA DEI DUE ALLENATORI

KLOPP“Affrontiamo una squadra fortissima, ci troveremo di fronte ad una impresa, infatti segnare contro una squadra italiana alla quale basta lo 0-0 per passare è quanto di più complicato possa esserci. I bianconeri hanno tanta esperienza, sono intelligenti e possiedono grandi qualità ma non sono imbattibili. Da parte nostra sappiamo che per andare avanti bisogna giocare una partita eccezionale senza errori, cosa che il Borussia Dortmund non ha fatto all’andata. Sappiamo comunque cosa fare per segnare, non dobbiamo vincere 9-0 per fortuna ma basterà anche solo l’1-0, dovremo sfruttare gli spazi giusti e prendere le decisioni corrette a seconda della situazione”.

ALLEGRI “Dovremo essere perfetti, non penso che la partita finirà 0-0 data la natura delle due squadre, penso che per passare il turno dovremo segnare due gol. Il 2-1 dell’andata è un vantaggio relativo, il Borussia in realtà ha le nostre stesse chance di qualificazione. Nelle ultime uscite ci siamo comportati bene, non è stato così invece nella partita dell’andata perché non abbiamo mai fatto tirare i tedeschi ma abbiamo comunque incassato una rete per lo svarione di Chiellini. I gialloneri hanno qualità, velocità e pressano molto, dovremo colpirli nei loro punti deboli. Cambi di modulo? Dipende dalla partita, ho ancora qualche dubbio di formazione e scegliere se giocare a tre o a quattro dietro. Finora la Juventus ha fatto benissimo in stagione tranne qualche passo falso, una partita poi non può pregiudicare un’intera annata anche se ora tutte le gare diventano importantissime. La nostra intenzione è anzitutto approdare ai quarti di Champions e vedere poi cosa succede. Il campionato è ancora aperto, poi c’è da ribaltare la situazione in semifinale di Coppa Italia…insomma, ci sono tre competizioni da onorare con lo steso impegno, serve bravura su tutti i fronti. Pirlo? La sua assenza pesa, lui sa fare tutto e sulle punizioni è un valore aggiunto. Marchisio? e’ uno dei migliori giocatori di Europa. Barzagli? E’ in buone condizioni, ha fornito importanti risposte dopo otto mesi di assenza, gli manca solo giocare adesso”.

SHARE