SHARE

tevez

Arrigo Sacchi esalta Carlos Tevez, trascinatore della Juventus nella serata di ieri con una doppietta nel rotondo 3-0 con cui i bianconeri hanno liquidato il Borussia Dortmund nella trasferta del Signal Iduna Park.

L’ex ct della Nazionale vicecampione del mondo alla rassegna iridata di Stati Uniti 1994, che ebbe in quella squadra anche Roberto Baggio, ha dichiarato su Tevez: “Il numero 10 argentino della Juventus è fortissimo, magari non possiede la classe cristallina ed il talento puro di Roby Baggio ma rispetto al Divin Codino non presenta alcune “controindicazioni”. Roberto infatti in fase di non possesso palla tendeva a sparire dal gioco e quindi nell’economia di gioco collettiva risultava poco utile alla squadra in quanto non aiutava molto a coprire, inoltre era anche discontinuo. Tevez invece ha grinta e sa anche sacrificarsi molto per il bene dei compagni e per la gioia di Allegri”.

SHARE