SHARE
6 - Luis Suarez
6 - Luis Suarez
6 – Luis Suarez

Ieri sera al Camp Nou di Barcellona è andata in scena la gara più attesa di Spagna tra i blaugrana padroni di casa e il Real Madrid di Carlo Ancelotti che si sono affrontati nel ‘Clasico’. La gara è terminata 2-1 in favore del Barcellona, in virtù delle reti di Mathieu e Suarez, finalmente decisivo, inframezzate dal momentaneo pareggio del solito Cristiano Ronaldo al suo trentunesimo gol in questa Liga. Con questo successo i ragazzi di Luis Enrique prendono il primo vero distacco della stagione sui rivali di sempre, portandosi a +4 in classifica a 10 partite dal termine.

Lo spettacolo è dunque piaciuto a tutti, anche in Italia, dove la visione del ‘Clasico’ non ha avuto rivali sulle reti nostrane, nonostante gran parte della giornata di Serie A fosse giocata in contemporanea. Malgrado queste premesse, è comunque emersa una voce discordante, ovvero, quella illustre dell’ex fenomeno del calcio olandese e proprio del Barcellona Johann Cruyff che punzecchia i blaugrana ed esprime la sua opinione negativa sullo spettacolo offerto.

VITTORIA SENZA SPETTACOLO –E’ stato fantastico giocare male e vincere. La partita non mi è piaciuta, non mi ha impressionato nessuno più di altri. Da tifoso del Barcellona mi è piaciuto il fatto di aver vinto pur giocando male. Quante palle ha perso il Barcellona e quanto possesso palla ha avuto il Real Madrid? Come spettatore non mi è piaciuto lo spettacolo, ma il risultato sì.  Il Real Madrid ha una grande squadra, con grandi giocatori. La squadra di Ancelotti ha graziato i padroni di casa nel primo tempo, sprecando diverse occasioni”.