Mancini: “Con il Parma abbiamo solo da perdere. Dybala? Con Icardi…”

Mancini: “Con il Parma abbiamo solo da perdere. Dybala? Con Icardi…”

Mancini

 

Dopo la sosta per le Nazionali, torna in campo l’Inter di Roberto Mancini nel consueto appuntamento con il sabato di Pasqua. A San Siro c’è il Parma ormai spacciato, ma che all’andata riuscì a strappare i 3 punti all’allora squadra di Mazzarri. La conferenza stampa del tecnico jesino alla vigilia del match.

TUTTI A GIUDIZIO – “Tutti noi dobbiamo cercare di fare il nostro meglio. Il club deciderà il futuro di tutti. Credo che la squadra sia diventata una squadra nonostante le sconfitte. Dobbiamo migliorare sotto tanti aspetti, tutti siamo sotto la lente di ingrandimento”.

KOVACIC – “Kovacic deve stare tranquillo, ha qualità e piano piano deve tirarle fuori tutte. Le parole del procuratore? Se devo dirgli qualcosa parlo con Mateo, non conosco il suo procuratore e non voglio conoscerlo”.

DYBALA-ICARDI? – “Premesso che tutti i giocatori che verranno all’Inter saranno di alta qualità. Dybala l’ho visto giocare in questi ultimi 4 mesi, prima non lo conoscevo. Ha grandi qualità, è giovane e penso che diventerà un grande attaccante. Sono due argentini, non avrebbero grandi difficoltà a giocare insieme. Ma stiamo parlando di un giocatore del Palermo…”.

TRAPPOLA PARMA – “Giusto che il tifoso deluso possa stare anche a casa. Poi il tifosi soffrono anche. Speriamo di fare una bella vittoria per quelli che verranno allo stadio. Sono partite che se non sblocchi subito o non le prepari bene, diventa difficile. C’è solo da perdere”.

YAYA TOURE – “Tourè è un giocatore del Manchester City. Se ci sarà la possibilità di arrivarci, inizieremo a trattare. E se ci riuscissimo saremmo felici”.

LA PRIMA INTER – “Difficile nominarne uno, ma sicuramente Zanetti sarebbe ottimo. Anche Veron… erano tanti i giocatori forti, anche Stankovic. Ma ormai il passato è il passato. Ora dobbiamo pensare al presente e al futuro”.