Palermo-Milan, le formazioni ufficiali: Inzaghi rispolvera Cerci

Palermo-Milan, le formazioni ufficiali: Inzaghi rispolvera Cerci

destro-69319

I rossoneri per dare un senso al proprio finale di stagione, i rosanero per tornare a stupire l’Italia. Al Renzo Barbera di Palermo è tutto pronto per Palermo-Milan. Inzaghi vuole tornare a vincere in trasferta e si affida  al tridente con Cerci e Menez a supporto di Destro. In mediana non c’è l’infortunato Montolivo, al suo posto confermato Van Ginkel. In difesa è Paletta l partner di Mexes. Abate a Antonelli sugli esterni. Nel Palermo, Iachini lancia la coppia Vazquez-Quaison a supporto di Dybala. In difesa a sinistra recupera Lazaar, con Rispoli a destra. Gonzalez e Vitiello formano la coppia centrale. Queste le formazioni ufficiali di Palermo-Milan:

PALERMO (4-3-2-1): Sorrentino; Rispoli, Vitiello, Gonzalez, Lazaar; Barreto, Jajalo, Rigoni; Vazquez, Quaison; Dybala. All. Iachini.

MILAN (4-3-3): D. Lopez; Abate, Mexes, Paletta, Antonelli; Van Ginkel, De Jong, Bonaventura; Cerci, Destro, Menez. All. Inzaghi.

LE DICHIARAZIONI DI INZAGHI- “Destro è un uomo gol: li ha sempre fatti e continuerà a farli. I dati ci confortano, riceve lo stesso numero di palloni che riceveva nella Roma: i gol arriveranno. Inutile fare proclami. Pensiamo a vincere con il Palermo e poi a fare bene in tutte le partite che restano. Se vogliamo avere ambizioni dobbiamo vincere a Palermo, sappiamo che sarà una partita difficile perché anche la Juventus ha fatto fatica al Barbera”.

LE DICHIARAZIONI DI IACHINI– “Il Milan a gennaio si è ulteriormente rafforzato con cinque innesti di qualità, è una squadra ben organizzata ed ha obiettivi importanti. Noi però, davanti ai nostri tifosi, vogliamo fare una bella gara per ritrovare una continuità di prestazioni e risultati. Dybala-Vazquez? Ci siamo approcciati alla nuova stagione con dei punti interrogativi, invece la nostra maturazione, individuale e collettiva, ha fatto sì che questi ragazzi potessero crescere e diventare dei punti di riferimento in fase realizzativa. Dall’essere fuori rosa alla Nazionale la crescita è stata importante”.

I PRECEDENTI– Sono 61 i precedenti tra Milan e Palermo, con uno score che vede i rossoneri nettamente in vantaggio: 34 sono infatti le vittorie a loro favore, 15 le sconfitte e 12 i pareggi. Diversa la situazione nei precedenti al Barbera: 12 vittorie per il Palermo, 10 per il Milan e 8 pareggi.