Napoli-Lazio, Benitez: “Vogliamo la seconda finale consecutiva di Coppa Italia”

Napoli-Lazio, Benitez: “Vogliamo la seconda finale consecutiva di Coppa Italia”

benitez habla

 

Rafa Benitez, allenatore del Napoli, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Napoli-Lazio, semifinale di ritorno di Coppa Italia. Ecco le sue dichiarazioni:

SQUADRE“Faccio i complimenti a Lazio e Fiorentina che stanno facendo così bene. Quando si giocano tre competizioni, però, è diverso. Ricordiamoci che noi giochiamo due volte a settimana, avete visto la Roma di quest’anno?”

MERITAVAMO LA VITTORIA“Meritavamo di vincere sia contro l’Atalanta che con la Roma. Siamo stati superiori ai giallorossi soprattutto nel secondo tempo. Non sono contento al 100%, ma la squadra crea, gioca bene, ma deve fare di più per vincere”.

TERZO POSTO“Vedremo alla fine dove saremo. Dobbiamo continuare a lavorare per arrivare più in alto. Domani sfidiamo la Lazio e se riusciamo a passare sarebbe la seconda finale di Coppa Italia consecutiva”.

FUTURO “Le voci che girano sono tante, niente è vero. Ciò che ho detto prima lo confermo, ci sentiamo tra qualche settimana e parleremo del futuro, non il 16 di aprile”.

HAMSIK “Hamsik fantastico professionista che lavora bene e che ha tanta concorrenza con Gabbiadini, Mertens, Callejon, De Guzman e Insigne”.

INSIGNE“Insigne sta lavorando tanto, il suo recupero procede bene grazie all’impegno e al lavoro che fa con tutto lo staff”.

STRISCIONI “Quando si cantavano cori razzisti io dicevo di voler chiudere le Curve e gli stadi interi”.

ATTACCANTI“Avere più attaccanti non significa attaccare meglio, Duvan e Higuain insieme in campo indeboliscono la squadra dietro”.

ZUNIGA“Zuniga migliora anche nella condizione, difficile vederlo dall’inizio perché deve trovare ancora il suo livello fisico”.

GARGANO“Gargano è stato fermo e ha bisogno di recuperare il suo ritmo per tornare in condizione”.