Raffaele Sergio: “De Laurentiis vuole tenere alta la concentrazione”

Raffaele Sergio: “De Laurentiis vuole tenere alta la concentrazione”

sergio

Nel corso di Zona Calcio, trasmissione in onda ogni martedì e venerdì dalle 20 alle 22 su Radio Stereo 5, è intervenuto Raffaele Sergio, ex calciatore – tra le altre – di Lazio e Napoli: “Con la Lazio il Napoli ha pagato solo un episodio negativo, sotto l’aspetto tattico la squadra ha giocato decisamente bene. La partita è stata dettata dagli episodi, al netto delle scelte tecniche ci sono stati pochissimi tiri in porta. Ho visto una gara equilibrata. Ritiro? In questo mese il Napoli si gioca tantissimo, non è stata l’eliminazione dalla Coppa Italia ad aver influito su questa decisione. De Laurentis vuole tenere alta la concentrazione, avrà visto il Napoli sfiduciato sotto l’aspetto mentale e sa bene che stare uniti potrà solo far bene. Napoli-Fiorentina? Gli azzurri giocheranno un pezzo importante del proprio futuro. Senza il raggiungimento degli obiettivi diminuiranno gli introiti e dunque anche le scelte nel mercato estivo. La Champions non è ancora sfumata, mancano nove gare ma il Napoli deve ritrovare convinzione e determinazione nei propri mezzi. Lazio? Lotito ha investito bene, la bravura di Pioli è stata quella di rivalutare determinati giocatori come Felipe Anderson. Pioli ha gestito alla grande tutto il gruppo, al San Paolo chiunque è subentrato ha fatto bene come i titolari. Aversa Normanna? Mi auguro che possano mantenere la categoria, il presidente ha fatto grandissimi sforzi e mi dispiacerebbe perché è stata conquistata con grandi sacrifici. Nell’ultimo mese è stata fatta una grande rimonta, ha la forza di salvarsi”.