Playoff Bassano-Reggiana 1-1 (4-2 d.c.r.): veneti in finale

Claudio Cafarelli
31/05/2015

Playoff Bassano-Reggiana 1-1 (4-2 d.c.r.): veneti in finale

bassano

Dopo lo 0-0 dell’andata il Bassano conquista la finale playoff Lega Pro battendo ai rigori la Reggiana. Al “Mercante” i padroni di casa passano in vantaggio al 19′ con Pietribiasi che di testa batte Feola. La Reggiana prova a riordinare le idee e al 41′ Angiulli con un sinistro rasoterra dal limite dell’area trova il pareggio. Dopo due minuti gol annullato al Bassano per un fallo di Davì su Parola. Ininfluente la conclusione di Pietribiasi che è terminata in rete. Proteste in campo, con Pietribiasi e Angiulli, i due marcatori della gara, ammoniti. Nella ripresa il Bassano fa la partita e sfiora il vantaggio con Iocolano che non sfrutta a dovere una papera di Feola in uscita. L’attaccante calcia centralmente e l’estremo difensore riesce a recuperare la sfera. Al 69′ Bassano in dieci:  Furlan simula uno scontro di gioco in area con Bruccini, l’arbitro ammonisce l’attaccante veneto, seconda ammonizione per lui ed espulsione. La Reggiana prova ad attaccare a testa bassa approfittando della superiorità numerica, ma la difesa del Bassano tiene bene e trascina la partita ai supplementari. Nei 30 minuti extra la Reggiana ha la palla della vittoria ma Alessi spreca e la sfida si sposta agli undici metri. Il Bassano è stato il primo a calciare con Davì che batte Feola, poi Bruccini e Parola sbagliano. Semenzato coglie il palo e la Reggiana torna a sperare ma Alessi sbaglia e Iocolano consegna il match ai suoi realizzando il rigore decisivo.

Ecco il tabellino del match:

BASSANO-REGGIANA 4-2 (1-1 dopo i regolamentari)
BASSANO (4-2-3-1): Grandi; Toninelli, Priola, Bizzotto, Semenzato; Cenetti (dal 1’ s.t.s. Zanella), Davì; Furlan, Nolè (dal 37’ s.t. Casarini), Iocolano; Pietribiasi (dal 1’ p.t.s. Maistrello). A disp.: Scaranto, Stevanin, Cortesi, Cattaneo. All.: Asta.
REGGIANA (4-3-3): Feola; Spanò, Sabotic, Parola, Mignanelli; Bruccini, Vacca (9’ p.t.s. Alessi), Angiulli; Giannone (dall’8’ s.t.s. Maltese), Ruopolo, Ricci (dal 14’ s.t. Petkovic). A disp.: Messina, De Biasi, Vernocchi, Gueye. All.: Colombo.
Arbitro: Francesco Guccini di Albano Laziale (Christian Rossi di La Spezia e Oreste Muto di Torre Annunziata). Quarto Uomo: Andrea Tardino di Milano.
Reti: al 20’ p.t. Pietribiasi (B), al 42’ p.t. Angiulli (R)
Note: Spettatori paganti 2.952. Espulsi Furlan al 24’ s.t. per doppia ammonizione e, al 43’ s.t. Asta, tecnico del Bassano, per proteste. Ammoniti Pietribiasi, Angiulli. Angoli 8-4. Fuorigioco 2-3. Recupero 0 p.t., 3’ s.t., 1’ p.t.s.