martedì, Dicembre 7, 2021

Latest Posts

Barcellona-Siviglia 5-4 dts, l’analisi e le pagelle: partita pazzesca. Pedro decisivo

messi

Il Barcellona supera 5-4 il Siviglia dopo i tempi supplementari e si aggiudica la Supercoppa europea 2015. Una partita che regala tante emozioni, una rimonta pazzesca del Siviglia che passa dal 4-1 al 4-4. Luis Enrique a fatica, onore ad Emery.

CHIAVE TATTICA –  Luis Enrique, che deve fare a meno di Neymar, sorprende tutti e schiera Rafinha al posto del brasiliano lasciando in panchina Pedro. Emery opta per il 4-2-3-1 con Iborra, Vitolo e Reyes alle spalle dell’unica punta Gameiro. Ciro Immobile va in panchina. Passano solamente due minuti e il Siviglia si porta in vantaggio con una punizione magistrale di Banega. Il Barcellona alza il ritmo e i bluagrana si procurano una punizione in posizione centrale dal limite d’area: sul punto di battuta si presenta Messi che delizia la platea con la palla che s’insacca alle spalle di Beto scavalcando in modo magistrale la barriera. Il match inizia davvero forte con due punizioni bellissime con il Siviglia che, perl, accusa il colpo. Gli uomini di Luis Enrique alzano il ritmo con Messi che s’accentra lasciando così spazio a Dani Alves che ha spazio per avanzare. La Pulce trova il raddoppio trasformando ancora una volta un calcio di punizione che lascia di sasso Beto. I reparti del Siviglia non sono stretti tra di loro e la pressione sui centrocampisti bluagrana è vana. Il Barcellona inizia a fare un possesso palla prolungato con i centrocampisti di Emery che girano a vuoto non riuscendo ad accorciare su Messi e compagni. La difesa balla e Suarez trova Rafinha in area di rigore con un passaggio illuminante. Alla fine del primo tempo il Barcellona conduce 3-1. Nella ripresa in fase di uscita i difensori del Siviglia perdono palla e Suarez tutto solo buca ancora una volta Beto portando i suoi sul 4-1. La partita sembra ormai finita, ma il Siviglia si scuote e Reyes, dopo cinque minuti, trova il 4-2: decisivo l’errore in marcatura di Mathieu che si dimentica completamente l’esterno del Siviglia. Iniesta si fa male ed esce: al suo posto entra il giovane Sergi Roberto e il gioco del Barcellona ne risente. Messi diventa capitano e cala vistosamente il suo ritmo di giocate. Il Siviglia aumenta il proprio baricentro mettendo così in difficoltà la difesa di Luis Enrique che sbanda: Mathieu è in ritardo e strattona la maglia. Calcio di rigore e Gameiro lo trasforma con un tiro angolato. Luis Enrique inserisce Bartra al posto di Rafinha cambiando modulo in un 4-4-2, mentre Emery a dieci minuti manda in campo Mariano e Immobile. Dopo un minuto l’attaccante si libera di Bartra che sbaglia l’anticipo e serve al centro Konoplyanka che firma il 4-4. Partita pazzesca, rimonta spettacolare del Siviglia. I tempi regolamentari terminano così. Si va ai supplementari con le due squadre stanchissime e il primo tempo finisce senza azioni. Nella ripresa è Pedro a firmare il gol vittoria. Ancora lui a segnare un gol decisivo per il Barcellona. A Tbilisi la Supercoppa va a Luis Enrique. Onore ad Emery.

I PROTAGONISTI – Messi inizia benissimo con due magie da calcio di punizione, poi cala nella ripresa dopo l’uscita di Iniesta. Suarez è il solito killer d’area di rigore: regala l’assist vincente a Rafinha e segna nella ripresa il momentaneo 4-1. Beto e la retroguardia del Siviglia soffrono le avanzate degli attaccanti del Barcellona, ma gli uomini di Emery riescono a ribaltare il risultato con le reti decisive di Reyes, Gameiro. Ciro Immobile regala un assist a Konoplyanka alla fine dei tempi regolamentari. Il gol decisivo però lo firma Pedro nei supplementari. Ancora lui: l’uomo delle finali ad un passo dal Manchester United.

IL MOMENTO – Il Siviglia sotto di tre gol riesce a portarsi sul 4-4 approfittando degli errori in fase difensiva di Mathieu e Bartra. Decisivi anche i cambi in rapida successione di Emery che portano freschezza in zona offensiva.

LA GIOCATA – Tre punizioni di due argentini nei primi quindici metri: doppio Messi e Banega per il Siviglia. Che inizio pazzesco di partita.

IL TABELLINO BARCELLONA-SIVIGLIA 5-4 d.t.s.

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen 5.5; Alves 6, Piquè 5.5, Mascherano 6 (93′ Pedro 7), Mathieu 5; Iniesta 6.5 (63′ Sergi Roberto 5) , Rakitic 6.5, Busquets 6; Messi 6.5, Rafinha 6.5 (78′ Bartra 5), Suarez 6.5. All.: Luis Enrique

Siviglia (4-2-3-1): Beto 5, Coke 6, Ramí 5.5, Krychowiak 5.5, Tremoulinas 6.5, Banega 6.5, Krohn Dehli 5.5, Reyes 6.5 (68′ Konoplyanka 6.5), Iborra (80′ Mariano 6.5), Vitolo 6, Gameiro 6 (80′ Immobile 6.5).  All.: Emery

Reti: 3′ Banega, 7′, 16′ Messi, 52′ Suarez, 57′ Reyes, 72′ rig. Gameiro, 81′ Konoplyanka, 115′ Pedro

Ammoniti: Krychowiak, Mathieu, Coke, Banega, Immobile, Pedro

Latest Posts

Don't Miss