SHARE

vazquez

Il calcio d’inizio della prima partita di Serie A si avvicina e la fanta-febbre sale sempre di più: per venire incontro alle esigenze dei fantallenatori più accaniti un doppio appuntamento quotidiano da non perdere. Con le Fantanalisi di MDC avrete precisi consigli sui giocatori da acquistare e quelli da evitare, su scommesse da piazzare e bidoni da scansare, oltre a suggerimenti tecnico-tattici sui giocatori delle venti squadre del nostro campionato.

Con la cessione di Dybala, il Palermo ripartirà da Vazquez: sarà l’uomo-chiave della squadra di Iachini. Il modulo sarà sempre quello dello scorso anno: il 3-5-2 marchio di fabbrica dell’allenatore rosanero che ama attaccare sfruttando più fronti.

ANALISI TATTICA – Iachini ripropone lo stesso modulo con il quale ha fatto molto bene nella stagione precedente. Non ci sarà Dybala passato alla Juventus e così Vazquez sarà il riferimento principale dei rosanero. El Mudo ama svariare su tutto il fronte offensivo e non solo: l’italo-argentino arretra spesso a centrocampo per impostare l’azione al fianco del centrocampista di ruolo. Gli esterni del centrocampo a cinque, Rispoli e Lazaar, devono essere bravi a macinare chilometri sulle fasce di competenza: in fase di non possesso la difesa passa a 5, mentre in quella di possesso i due terzini devono essere pericolosi con i loro cross dal fondo. Lazaar, inoltre, possiede un gran tiro dalla distanza che può far davvero male. Con un Vazquez che arretra, c’è un Rigoni che s’inserisce alle spalle dei difensori avversari: il centrocampista rosanero è bravissimo nell’inserimento senza palla diventando così pericoloso nell’area di rigore avversaria. Tutto ruoterà intorno a Vazquez: tutte le azioni del Palermo partiranno dai suoi piedi fatati. Inoltre, el Mudo riesce a creare la superiorità numerica dei suoi grazie alla sua abilità di saltare l’uomo con estrema facilità nella zona trequarti: il tunnel all’avversario entusiasma i tifosi rosanero.

Palermo (3-5-2) Sorrentino; Struna, Gonzalez, El Kaoutari; Rispoli, Rigoni, Jajalo, Quaison, Lazaar; Vazquez, Belotti.

CONSIGLIATI- Vazquez è l’uomo-chiave dello scacchiere di Iachini. Tutte le azioni offensive passeranno tra i suoi piedi: el Mudo è bravo ad assistere al meglio i compagni, ma è soprattutto fenomenale nell’uno vs uno creando così la superiorità numerica. Spesso arretra a centrocampo per impostare l’azione da dietro per far così spazio agli interni di centrocampo (Rigoni e Quaison) che si inseriscono con i tempi giusti ricevendo gli assist deliziosi dell’italo-argentino.  Belotti è in lista di sbarco e nei prossimi giorni potrebbe andare al Torino. Il giovane attaccante italiano, però, potrebbe assicurare minimo dieci gol in questa stagione. Rigoni, per la sua capacità di inserimento, è sempre pericoloso nell’area di rigore avversaria: il centrocampista ex Chievo Verona assicura tanti gol al campionato: lo scorso anno a Palermo ne ha segnato ben nove in 31 presenze. Da prendere a tutti i costi.

SCONSIGLIATI – La difesa dei rosanero è il reparto meno compatto della squadra di Iachini. Quest’anno ci saranno anche due nuovi acquisti (Struna e El Kaoutari) e ci sarà bisogno di tempo per registrare i movimenti difensivi. E’sconsigliato l’acquisto dei difensori del Palermo.

SORPRESE – La sorpresa di questo Palermo potrebbe essere rappresentata da Quaison: il centrocampista svedese, campione con l’Under 21, può deliziare il Barbera con le sue qualità. Utile in fase di non possesso, bravo ad inserirsi negli spazi senza palla. Inoltre, lo svedese segna anche tanto grazie proprio alla sua capacità di inserimento al pari di Rigoni. Vazquez attira l’attenzione degli avversari e così i due interni di centrocampo si inseriscono alle spalle dei difensori rapidamente creando scompiglio nell’area avversaria. Potrebbe essere la nuova sorpresa di Zamparini.

Ultimo aggiornamento 17/08 19.00

FANTANALISI PRECEDENTI Atalanta Bologna Carpi Chievo Empoli Fiorentina Frosinone Genoa Inter Milan Napoli

SHARE