SHARE

milan-perugia

Il Milan liquida il Perugia (2-0) e guadagna l’accesso al quarto turno di Coppa Italia. Le reti, entrambe molto belle,  portano la firma del rinato Honda e di Luiz Adriano. Partita a senso unico, dominata in lungo e in largo dai padroni di casa che nel prossimo turno sfideranno il Crotone . Ha potuto poco la compagine umbra di fronte alla verve e alla qualità dei meneghini che hanno confermato i progressi fatti registrare nel corso del precampionato. La squadra di Mihajlovic appare già in grande condizione e domenica andrà a giocarsi i primi tre punti stagionali al “Franchi” con la Fiorentina nel big match della prima giornata di campionato.

Analisi tattica-  Primo tempo: un numero imprecisato di tiri indirizzari verso la porta del povero Rosati e una percentuale di possesso palla vicina all’80%. Il Milan ha regalato spettacolo, ha unito corsa, qualità e idee. La mano di Mihajlovic, nell’atteggiamento e nel gioco, è già palpabile: difesa sempre alta, fraseggio rapido, coperture preventive e poi i tre davanti, inarrestabili. Preoccupava Adriano ma l’attaccante brasiliano, dopo un precampionato non troppo convincente, ha sfoderato una grandissima prestazione. L’intesa con Honda e Bacca è ancora perfezionabile ma la strada intrapresa è quella giusta. Il Perugia non si è praticamente mai visto, gli esterni alti sono stati spesso costretti ad abbassarsi, a causa dell’incessante forcing dei rossoneri che non hanno mai consentito agli avversari di ripartire pericolosamente in contropiede.

Protagonisti- Curiosità e attenzione per la coppia di centrali scelta da Mihajlovic: Romagnoli e Ely, 41 anni in due. I giovani difensori non hanno affatto deluso e a questo punto potrebbero essere riconfermati anche per la sfida del Franchi con la Fiorentina

Giocata- Primo gol: Antonelli affonda sulla sinistra, Adriano lascia scivolare il pallone con una finta da capogiro e Honda, con un colpo da biliardo, piazza il pallone nell’angolino basso

Momento- L’espulsione di Lanzafame al 21’ del secondo tempo, per doppia ammonizione, ha di fatto mandato in archivio il match

Tabellino

Milan-Perugia 2-0

Milan (4-3-1-2): Lopez 6, De Sciglio 6, Ely 6.5, Romagnoli 6, Antonelli 7; Bonaventura 6.5 (30’st Poli sv) De Jong 6.5, Bertolacci 6.5; Honda 7 (24’st Menez 6) Bacca 6.5, Adriano 7 (36’st Cerci sv)

Perugia (4-2-3-1) Rosati 6.5; Del Prete 5.5, Volta 5.5, Mancini 5 (1’st Alhassan) Rossi 5; Rizzo 5, Salifu 5.5; Fabinho 5 (8’st Spinazzola 5.5) Di Carmine 5 (24’st Filipe 5.5) Lanzafame 5; Ardemagni 5

Arbitro: Irrati

Reti: 10’pt Honda, 28’pt Adriano

TUTTI I RISULTATI DEL TERZO TURNO DI COPPA ITALIA E GLI ACCOPPIAMENTI DEL QUARTO TURNO

SHARE