SHARE

fiorentina-milan-formazioni

Diramate le formazioni ufficiali di Fiorentina-Milan, big match della prima giornata di Serie A 2015/16 che andrà di scena allo Stadio Artemio Franchi di Firenze.

Formazioni ufficiali Fiorentina-Milan 

Fiorentina (4-2-3-1): Tatarusanu; Roncaglia, Rodriguez, Tomovic, Alonso; Badelj, Borja Valero; Gilberto, Ilicic, Bernardeschi; Kalinic. All. Sousa.

Milan (4-3-1-2): Lopez; De Sciglio, Ely, Romagnoli, Antonelli; Bertolacci, De Jong, Bonaventura; Honda; Bacca, Luiz Adriano. All. Mihajlovic.

Fiorentina-Milan, le sensazioni

SOUSA “Non provo un’emozione particolare in attesa di questo debutto da allenatore nella Serie A. Io lavoro per arrivare a competere contro i migliori e l’Italia mi dà questa opportunità: voglio competere per essere il migliore. Però questa è stata la settimana più difficile, complicata da quando sono a Firenze sotto il profilo della concentrazione. Joaquin è un ragazzo molto sensibile dal quale mi aspetto molto. Spero che tutti facciano la propria parte nel fargli capire quanto è fondamentale per la squadra e il club, ora e in futuro. Il Milan è una società che ha la cultura di vincere nel Dna, è una squadra aggressiva, affamata, organizzata, in linea col suo allenatore. Mi aspetto una sfida straordinaria ed emozionante in cui saranno i dettagli fare la differenza, sperando siano favorevoli a noi”. (fonte Il Messaggero)

MIHAJLOVIC“Mi sono accorto che c’è entusiasmo, però so anche che bastano 2-3 partite non fatte bene e torna tutto come prima. Dobbiamo sfruttare questo momento di fiducia e entusiasmo. Dobbiamo pensare a noi stessi e cercheremo di lavorare sui nostri principi e sui nostri tempi di gioco. Ma non per la Fiorentina, questo vale per tutti gli avversari. Vogliamo arrivare tra i primi tre posti, quest’anno campionato sarà molto equilibrato. Si può fare bene, ci sono grandi giocatori. Sono molto fiducioso per domani, se abbiamo la mentalità giusta e mettiamo in pratica tutto quello che sappiamo fare, abbiamo grande possibilità di vincere. Penso che siamo sulla buona strada, arriveranno anche momenti difficili, come sarà domani. Noi dobbiamo sempre uscire a testa alta dal campo”. (fonte SportMediaset)

Stefano Mastini

SHARE