SHARE

biglia out

La Lazio sorride a metà per il debutto vincente in campionato dopo il 2-1 contro il Bologna nel secondo anticipo della prima giornata disputato ieri. I biancocelesti infatti hanno dovuto rinunciare al cervello di centrocampo Lucas Biglia, autore del primo gol dei suoi e costretto poi ad uscire ad inizio secondo tempo per un infortunio muscolare. La stessa Lazio ha diffuso un comunicato circa le condizioni fisiche del giocatore argentino.

“Lo staff medico comunica che l’atleta Lucas Biglia è stato sottoposto a controllo radiografico. Gli esami hanno evidenziato una lesione dei muscoli peronieri della gamba destra. L’accertamento è stato effettuato in una fase acuta, per appurare l’effettiva entità del danno saranno necessari nuovi esami”.

Biglia è stato trasportato subito alla clinica Paideia per essere sottoposto ad esami strumentali. L’infortunio è apparso sin da subito di una certa gravità ed è certa l’assenza del giocatore per il ritorno dei preliminari di Champions League contro il Bayer Leverkusen di mercoledì prossimo.

PIOLI “BENE COSI'” – Intanto Stefano Pioli ha commentato in sala stampa: “La nostra è stata una vittoria importante, volevamo fortemente i 3 punti e ci siamo riusciti, anche se abbiamo sofferto più del dovuto ed avremmo dovuto chiuderla prima, ma per noi è stata una sorta di lezione da imparare. Nel complesso la prova è stata buona ed il risultato ci soddisfa. Champions? Contro il Bayer Leverkusen sarà una sfida equilibrata nonostante il nostro vantaggio di un gol, dovremo dare il massimo. Mercoledì in Germania non avremo Lucas Biglia, speriamo che il suo infortunio non sia grave ma in ogni caso sappiamo come sostituirlo, ho tante soluzioni”.

“Lavoriamo per preparare bene ogni partita e trovare continuità, specialmente per la prossima gara che risulterà importante per il nostro futuro. Le grandi squadre però devono chiudere prima le partite come quella di oggi, sotto questo punto di vista dovremo fare meglio. Nel primo tempo soprattutto si è vista una grande Lazio, in seguito ci siamo adagiati pensando di aver già vinto, e questo è un errore che non dobbiamo commettere, occorre restare concentrati fino al 95′. Sul Bayer, ripeto, ha qualità ed ottimi valori oltre ad una grande mentalità”.

SHARE