SHARE

cuadradocolombia

Il neo acquisto della Juventus, Juan Cuadrado, è stato presentato ufficialmente alla stampa e ai tifosi. Ecco quanto dichiarato dall’esterno colombiano:

“Sono molto contento. Prima di tutto ringrazio Dio per questa opportunità, il mio procuratore e la Juventus. Sarà una sfida per me. Sì, mi sono sempre allenato, anche nel momento in cui non ero arrivato, mi stavo allenando e comunque mi alleno sempre per giocare. Spero domenica, se mi mi dà l’opportunità di scendere in campo. Per me sarebbe un piacere. Tornare in Italia non è un passo indietro. E’ stata una scelta, per me, la migliore, e spero di allenarmi sempre al massimo, dare tutto per questa maglia. Nella Fiorentina abbiamo giocato tante volte con il 3-5-2 e sono sempre disponibile con il mister, cerco di allenarmi, poi deciderà lui dove devo giocare”.

“Al Chelsea  la verità è che non so cosa sia successo, sono stato sempre professionista, mi sono allenato sempre benissimo. Non è stata la concorrenza che avrei voluto, ma sono sempre stato prontissimo, solamente questo. Ho avuto sempre la possibilità al Chelsea, c’era molta concorrenza, c’erano degli altri giocatori e sono arrivato in un momento in cui c’era già una squadra composta. Le possibilità però le ho sempre avute, non tantissimi minuti, però è solamente questo”

“Negli allenamenti mister Allegri mi parla sempre molto ed io devo solo fare il mio lavoro, allenarmi ed essere pronto. Le mie caratteristiche quasi tutti le sanno, cerco molto di puntare l’uomo, un po’ rapido. Sempre, sono molto contento di stare qua, mi dà ancora più forza e spero di avere la possibilità, di avere un po’ di continuità e lottare per un posto. Certo anche alla Juventus ci sarà sempre concorrenza, sappiamo di avere grandissimi giocatori, con tantissimo talento. Io mi devo solo allenare bene, essere sempre pronto e disponibile per il mister. Il mister sa già dove ho giocato, la posizione in cui ho giocato, poi deciderà lui, io devo solo essere disponibile, dove posso giocare cercherò di dare il mio meglio”.

“Roma-Juventus? Sappiamo che è una partita difficilissima, contro una grande squadra come la Roma. Noi dobbiamo andare con la convinzione di vincere, perchè sappiamo anche noi che siamo una grande squadra, abbiamo tutto per andare a fare il nostro gioco e vincere e iniziare questa lotta per lo Scudetto”.

SHARE