SHARE

giaccherini

Manca pochissimo al gong del calciomercato: in Italia continuano febbrili le trattative. Nella giornata di ieri è stato definito il passaggio di Emanuele Giaccherini dal Sunderland al Bologna: il centrocampista offensivo ex Juventus approderà in Emilia a breve. L’arrivo dell’esterno di Talla fa il paio con quello di Saphir Taider, innesto scelto per garantire qualità e quantità alla mediana di Delio Rossi. Gran colpo del Genoa: nella giornata di ieri Ansaldi, ormai ex Zenit, ha effettuato le visite mediche col Grifone, manca solo l’ufficialità per il trasferimento del giocatore, con Preziosi, scatenato come al solito sul mercato, che lavora anche sui fronti Mauro Zarate e Bryan Cristante. Mercato in entrata anche per il Carpi: dopo la sconfitta all’esordio la squadra di Castori è alla ricerca di una prima punta esperta ed affidabile, l’identikit sembra sfociato nella trattativa con l’ex Lazio e Sassuolo Sergio Floccari.

Nel frattempo la Roma ha chiuso per il centrocampista classe ’88 Vainqueur, che arriva nella capitale per sostituire il lungodegente Strootman che sembra averne ancora per un bel po’ di tempo. Sorride anche Mancini: nella giornata di ieri Perisic è sbarcato a Milano, e il mercato nerazzurro è sempre in fermento per portare almeno una punta a un terzino sinistro.

Continuano incessanti le trattative in casa Juventus: da una parte si tratta con il Marsiglia per Lamina, l’idea è quella di uno scambio di prestiti con Isla e De Ceglie, mentre la trattativa con lo Schalke per Draxler sembra momentaneamente interrotta. Il presidente dei minatori ha puntato i piedi e non vuole cedere il suo gioiellino alla Juventus, i bianconeri aspettano una risposta entro le 12: in caso di responso negativo sarà decisa la vita su Witsel. Per quanto riguarda il mercato in uscita l’esterno spagnolo Joaquin insiste con la Fiorentina per la cessione (il Betis vorrebbe fortemente riportarlo in Spagna), mentre il Marsiglia, sfumato Zaza, vorrebbe aggiudicarsi le prestazioni di Alessandro Matri al centro dell’attacco.

 

SHARE