SHARE

SalaSalah

La Roma ospiterà il Carpi in un match da non sbagliare nell’anticipo dell 18 nel sabato di Serie A, a fare da aperitivo per il big match del San Paolo fra Napoli e Juventus. I giallorossi, con Garcia in discussione come poche volte è successo dal suo arrivo a Roma, sono chiamati a vincere ad ogni costo, ma devono anche fare i conti con la Champions League che richiederà un minimo turnover: potrebbe riposare uno fra Digne e Florenzi in favore di Torosidis, ma Garcia difficilmente farà riposare entrambi, a centrocampo possibile che rifiati lo stakanovista Nainggolan. In attacco, con Iago e Dzeko che hanno saltato il match di domenica scorsa, potrebbe sedersi in panchina Salah per fare spazio ad uno fra Iturbe e Gervinho.

Roma-Carpi, le probabili formazioni

Roma (4-3-3) De Sanctis; Florenzi, Castan, Manolas, Torosidis; Keita, De Rossi, Pjanic; Iago, Dzeko, Gervinho. Allenatore: Garcia.

Carpi (3-5-2) Brkic; Gagliolo, Romagnoli, Zaccardo; Gabriel Silva, Lollo, Cofie, Fedele, Letizia; Matos, Mbakogu. Allenatore: Castori.

Qui Garcia post SampdoriaLa prima sconfitta della stagione, ma è immeritata. La squadra mi è piaciuta, ma dobbiamo concretizzare di più le occasioni e pure difendere meglio. Già il pareggio non ci accontentava, figuriamoci la sconfitta. Nessun eccesso di pressione sui nostri giocatori, ma prender due gol col Sassuolo e due stasera non è possibile. Se giochiamo così vinceremo tante partite, ma il momento si è complicato con questo risultato. Il campionato diventa duro se non vinciamo. Faccio i complimenti al loro portiere Viviano. C’era un rigore netto per noi? Diciamo che l’arbitro ha il diritto di sbagliare. Potremo fare un bilancio dopo la partita di Palermo del 4 ottobre, adesso ci prendiamo le cose buone, come la vittoria contro la Juve o il pareggio col Barcellona, e le altre meno, ma siamo in piena corsa. Siamo a 4 punti dell’Inter, la classifica conta più sul piano psicologico che reale, dopo 4 giornate non può essere un problema. Certo, speravo di fare in questa settimana, considerando anche il Carpi, 9 punti su 9, sono arrabbiato, ma dobbiamo solo guardare avanti“.

SHARE