SHARE

Generated by IJG JPEG Library

Per la gara contro il Chievo, insolita partita d’altissima classifica, Di Francesco sarà costretto a rinunciare ad Acerbi al centro della difesa, sostituito da Terranova. Nei neroverdi si rivede inoltre dall’inizio Domenico Berardi, definitivamente ristabilitosi dall’infortunio subito nella prima partita stagionale.
In casa Chievo Meggiorini e Paloschi guideranno l’attacco dei clivensi mentre Cacciatore e Pepe sono le novità di giornata, schierati a sorpresa al posto di Frey e Birsa. Si rivede Radovanovic in panchina dopo il lungo stop.

SASSUOLO-CHIEVO, FORMAZIONI UFFICIALI

Sassuolo (4-3-3) Consigli; Peluso, Terranova, Cannavaro, Vrsaljko; Duncan, Magnanelli, Missiroli; Floro Flores, Defrel, Berardi. Allenatore: E. Di Francesco.

Chievo (4-4-2) Bizzarri; Gobbi, Cesar, Dainelli, Cacciatore; Pepe, Hetemaj, Rigoni, Castro; Meggiorini, Paloschi. Allenatore: R. Maran.

LE PAROLE DEI MISTER

Di Francesco: “Il Chievo ora è la peggior squadra da incontrare per forma fisica e mentalità. Hanno segnato tanti goal, rispetto all’anno scorso attaccano di più, è stato fatto un ottimo lavoro da parte di Maran. Da parte mia voglio che chi metto in campo faccia alla grande, ci sarà occasione per tutti. E’ giusto godersi il momento, è una grande soddisfazione anche per i tifosi. I nostri obiettivi sono altri ma godiamoci il momento. Ben venga l’euforia, cavalchiamo l’onda di entusiasmo, ma con consapevolezza dei propri mezzi e umiltà“.

Maran: “Cosa abbiamo in comune con il Sassuolo? Sia noi che loro scendiamo in campo per superare l’avversario. Per il resto io e Di Francesco cerchiamo di trasmettere qualcosa alla squadra, abbiamo punti in comune e differenze. La squadra sta bene. C’è anche Radovanovic e ho visto un gruppo che ha lavorato bene. Siamo alla terza gara in una settimana, è sempre un po’ una situazione atipica, ma vale anche per gli altri. Poche reti al passivo? I numeri consolidano il nostro lavoro. Ho un gruppo di ragazzi che sa bene come il lavoro sia importante e fondamentale per raggiungere gli obiettivi”.

SHARE