Bate Borisov-Roma 3-2, analisi e pagelle del match: giallorossi dai due volti

Bate Borisov-Roma 3-2, analisi e pagelle del match: giallorossi dai due volti

bate borisov

La Roma cade in casa del Bate Borisov. Dopo un primo tempo orribile, la squadra di Garcia prova la rimonta, ma alla “Borisov Arena” finisce 3-2 per gli uomini di Yermakovich

CHIAVE TATTICA – Garcia, che deve fare a meno di parecchi infortunati, schiera Szczesny tra i pali. Difesa a quattro con Florenzi e Digne sulle fasce, mentre al centro schiera la coppia Manolas-De Rossi. Davanti alla difesa c’è Vainqueur con Nainggolan e Pjanic ai lati: in attacco tridente offensivo formato da Iturbe-Gervinho-Salah. Nei primi minuti i giallorossi mostrano personalità, ma dopo pochi minuti la squadra di Garcia va subito sotto: Stasevich insacca alle spalle di Szczesny. La Roma prova a ripartire con i velocisti in attacco, ma dopo pochi minuti l’ex portiere dell’Arsenal è in evidente difficoltà e Mladenovic lo sorprende con un tiro dalla distanza portando il Bate sul 2-0: è la rete che taglia le gambe alla squadra di Garcia che non riesce a reagire. La manovra dei giallorossi è lenta e prevedibile con una perfetta fase di non possesso (4-5-1) degli uomini di Yermakovich. Garcia, alla fine del primo tempo, inserisce Iago Falque al posto di un deludente Vainqueur trasformando così il 4-3-3 in un 4-2-4. Nella ripresa esce Iturbe con Torosidis al suo posto e cambia tutto. La Roma è più lucida nella manovra di gioco e aumenta il baricentro la squadra di Garcia sfruttando l’ampiezza dei suoi velocisti in attacco. Gervinho trova il momentaneo 3-1 con una combinazione per vie centrali con Pjanic e Iago Falque. Il Bate si limita solo a difendere con il solito 4-5-1 in fase di non possesso, ma nel finale Torosidis trova il gol del 3-2 aumentando le speranze della rimonta. Alla Borisov Arena finisce 3-2: primo tempo da dimenticare per gli uomini di Garcia. I cambi del tecnico francese hanno portato vivacità ed equilibrio alla squadra.

I PROTAGONISTI – Sull’out sinistro Mladenovic mette terribilmente in affanno i giallorossi su quella fascia segnando la sua doppietta personale. Szczesny è in evidente difficoltà: prestazione da quattro per l’ex portiere dell’Arsenal. Bene l’inserimento di Iago Falque e di Torosodis, anche in gol nel finale. Ancora una volta bocciata la prestazione di Iturbe, mentre Salah non è lucido come al solito negli ultimi metri sbagliando quasi sempre l’ultimo passaggio.

LA GIOCATA – L’inserimento del terzino Mladenovic in occasione del 3-0 è perfetto: doppietta per lui e il Bate vola. Ancora una volta il portiere giallorosso in serata no.

IL MOMENTO – Il gol del momentaneo 2-0 di Mladenovic sorprende Szczesny, mal posizionato, e così i giallorossi vanno in bambola.

IL TABELLINO BATE BORISOV-ROMA 3-2 (8’Stasevich, 12′, 30′ Mladenovic, 66′ Gervinho, 82′ Torosidis)

Bate Borisov: Chernik 6.5; Polyakov 6, Dubra 6.5, Milunovic 6.5, Mladenovic 7.5; Nikolic 6.5, Yablonski 6.5; Stasevich 6.5, Gordeychuk 6 (27′ s.t. Hleb 6), Volodko 6; Signevich 6.5. All. : Yermakovich.

Roma: Szczesny 4; Florenzi 6, Manolas 5, De Rossi 6, Digne 5.5; Vainqueur 5 (39′ p.t. Iago 6), Nainggolan 6, Pjanic 5.5; Iturbe 5 (1′ s.t. Torosidis 6), Gervinho 6, Salah 5.5. All. : Garcia.

Reti: (8’Stasevich, 12′, 30′ Mladenovic, 66′ Gervinho, 82′ Torosidis)
Arbitro : Clattenburg (Inghilterra).

Copyright Image: ABContents