SHARE

ronaldinho-fluminense

Era iniziata appena due mesi la fa l’avventura di Ronaldinho con la divisa del Fluminense, per il 35enne ex Milan e Barcellona si era parlato anche di esordio in grande stile con tanto di assist al bacio per Marcos Junior nella vittoria contro il Gremio. Appena 60 giorni dopo è già tempo per la stella verdeoro di abbandonare il “Fluzao”.

COMUNICATO FLUMINENSE Il club brasiliano ha rilasciato un comunicato ufficiale sul proprio profilo Twitter per annunciare la rescissione del contratto con Ronaldinho Gaucho. E’ quindi rescissione consensuale dell’accordo che legava la stella sudamericana al club tricolor carioca, l’ex rossonero avrebbe però reso in termini di marketing riuscendo nell’impresa di far impennare il numero di magliette vendute e attirando molti sponsor importanti agendo da cassa di risonanza mediatica.

 

Questo il comunicato ufficiali del Fluminense su Ronaldinho “Il Fluminense rende nota la rescissione del contratto di Ronaldinho arrivata dopo un accordo comune tra le parti. Sin dal primo momento in cui il giocatore e il suo entourage sono entrati in contatto con il club si è subito potuto notare grande professionalità e rispetto che hanno legato le parti” sempre sul discorso contratto si lascia aperta la possibilità di una carriera dirigenziale per l’ex pallone d’oro “Il club Fluminense e Ronaldinho procederanno in futuro come già prestabilito da contratto su altri progetti futuri“. 

Sotto il profilo del marketing l’affare Ronaldinho è stato importantissimo per il club verdeoro come specificato successivamente “E’ importante poi ricordare come l’accordo con Ronaldinho abbia avuto una grande importanza dal punto di vista del marketing del club, incrementando il numero di biglietti venduti, le vendite delle magliette e il numero dei soci azionisti”

  Stefano Mastini

SHARE