SHARE

rassegna stampa-estera

Edicola mattutina di Maidirecalcio: ecco la rassegna stampa con i maggiori quotidiani sportivi d’Europa.

Rassegna stampa estera che si apre all’insegna di Cristiano Ronaldo: il campione del Real Madrid scrive nuove pagine della storia del club Blancos, con la doppietta al Malmoe balza infatti in vetta alla classifica dei bomber di tutti i tempi superando addirittura Raul. Sono ben 324 le reti messi a segno dal portoghese con la “camiseta blanca” addosso, numeri da capogiro che lasciano ben intendere quanto l’ex pallone d’oro sia da considerarsi uno dei più grandi prospetti calcistici di tutti i tempi. Sia Marca che AS omaggiano il portoghese dedicandogli la propria apertura in prima pagina, “Cristiano ya es leyenda” e “CR324” riportato anche il virogolettato dello stesso giocatore “Battere il record del Club più grande del mondo è per me un onore”.

Mundo Deportivo e Sport aprono con le storie di casa Barcellona: il primo analizza la figura tattica di Suarez, per adesso l’uruguagio si sta dimostrando l’unico attaccante capace di non far rimpiangere Messi dal punto di vista realizzativo, facile ironia sugli infortuni capitati ai blaugrana, ben 15 lesioni 7 delle quali muscolari; l’altro quotidiano sportivo catalano parla di Sergi Roberto, “Rivelazione, Luis Enrique lo investe dei galloni di titolare. Il canterano ha permesso il salto di qualità sulla corsia di destra”.

Passerella portoghese per il Benfica, A Bola tributa il giusto riconoscimento all’impresa dei lusitani al Vicente Calderon contro l’Atletico Madrid. Grande rimonta tutta carattere degli uomini di Rui Vitoria contro i Colchoneros di Simeone, apre le marcature Angel Correa per i padroni di casa, poi però è un assolo del Benfica che sfrutta tutte le occasioni da gol concesse dagli avversari, più sbadati del solito in difesa, e grazie alla zampata di Gaitan prima e Guedes poi strappano 3 punti vitali dalla capitale spagnola.

Stefano Mastini

SHARE