SHARE

navas

Un bellissimo derby di Madrid finisce in parità, 1-1 il risultato finale. Nel primo tempo meglio il Real che passa con Benzema (9′) e chiude in vantaggio grazie al rigore parato da Navas a Griezmann (22′). Nella ripresa l’Atleti va all’assedio, trovando la rete del definitivo pari con il subentrato Vietto (83′) dopo una bella discesa di Jackson Martinez.

LA CHIAVE TATTICA
Un Atletico ancora alla ricerca della perfetta quadratura si presenta al derby di Madrid con un inedito 4-4-2: Torres e Correa costringono in panchina Jackson Martinez mentre, a centrocampo, Griezman abbassa il suo raggio d’azione, schierato dal Cholo come tornante di destra. Benitez, di contro, presenta le Merengues nel solito 4-3-3; Kroos, Casemiro e Modric compongono la catena di centrocampo mentre Isco accompagna gli insostituibili Benzema e Ronaldo in attacco, con il portoghese “vero nueve” ed il francese più aperto sulla sinistra.
I Colchoneros non assimilano alla perfezione il modulo cucito da Simeone per la serata del Calderon e, soprattutto nella prima frazione di gioco, soffrono non poco le incursioni di Carvajal e Marcelo sulle corsie. La vera differenza tra le due squadre, quantomeno per i primi 45 minuti di gioco, la fa però il diverso mordente messo oggi in campo; un Ateltico molle, spaesato, confuso viene spesso braccato dalla cattiveria degli uomini in bianco, guidati da un indomito Benzema.
Nella ripresa cambia tutto: l’Atletico si sveglia e, grazie ai subentrati Martinez, Carrasco e Vietto, segna prima il pari con l’argentino e sfiora poi la vittoria con il colombiano.

I PROTAGONISTI
Nonostante l’ottima prova di Karim Benzema la palma per il migliore in campo se la aggiudica Keylor Navas, estremo difensore del Real. Il portiere costaricano para un rigore a Griezmann al 22′ e, al 90′, spegne in corner il possibile tiro della vittoria scoccato dal limite da Jackson Martinez.
Nell’Ateltico Tiago è, come spesso accade, il più in forma dei suoi: tanta corsa, tanta intelligenza e poche inquadrature televisive. Il portoghese biancorosso anche nel derby di Madrid svetta sui compagni.

LA GIOCATA
Giocatona di Carvajal sull’azione che porta il Real in vantaggio; il terzino spagnolo semina Felipe Luis facendo passare pallone da una parte e gambe dall’altra, disegnando poi un bellissimo tracciante che trova l’inzuccata vincente di Benzema per l’1-0 provvisorio.

IL MOMENTO
Al 22′ l’Atleti avrebbe la chance di pareggiare su rigore dopo una doppia dormita di Sergio Ramos che prima regala palla in uscita a Fernando Torres e, poi, frana sulle gambe di Tiago in piena area di rigore. Griezmann trova però il muro eretto da Navas che para il penaly e rimanda alla seconda frazione la rete del pari dei padroni di casa.

TABELLINO E PAGELLE DI ATLETICO-REAL

Atletico Madrid (4-4-2) Oblak 5.5; Felipe Luis 6, Godin 6.5, Jimenez 5, Juanfran 6; O. Torres 5.5 (45′ Ferreira Carrasco 6), Tiago 6.5, Gabi 6.5, Griezmann 6; F. Torres 5 (64′ Martinez 6), Correa 5.5 (58′ Vietto 6.5). All.: D. Simeone.
Real Madrid (4-3-3) Navas 7; Marcelo 6, Ramos 5, Varane 6.5, Carvajal 6.5 (Arbeloa 5); Modric 6, Casemiro 6.5, Kroos 5.5; Benzema 7.5 (77′ Kovacic 5.5), Ronaldo 5, Isco 6 (66′ Bale 5). All.: R. Benitez.

Arbitro: A. Undiano Mallenco.
Reti: 9′ Benzema (R), 83′ Vietto (A).
Ammoniti: Gabi (A), Ramos (A),Correa (A), Varane (R), Juanfran (A), Casemiro (R), Vietto (A), Griezmann (A), Godin (A), Arbeloa (R),

SHARE