SHARE

jovetic

L’infortunio di Stevan Jovetic sta tenendo banco in casa Inter ormai da più di una settimana. L’attaccante montenegrino, infortunatosi nel riscaldamento del match contro la Fiorentina, è fermo per un’elongazione al bicipite femorale della coscia sinistra. Un fastidio non gravissimo ma che potrebbe diventare pericoloso in caso di mancato riposo per almeno 10 giorni. Dopo aver saltato le gare di campionato contro la Viola e la Sampdoria, a destare clamore è stata la convocazione da parte della Nazionale del Montenegro per i prossimi due impegni di qualificazione a Euro 2016.

Nonostante le parole di Mancini in merito alla questione: “E’ stato convocato perché è la prassi. Non essendo in grado di giocare, non giocherà. Non c’è alcuno tipo di problema. Se avesse potuto giocare, avrebbe giocato domani. Jovetic è un ragazzo intelligente e sa qual è la situazione. La Nazionale lo chiama e lui deve andare per farsi vedere”, sono continuante le polemiche su dei presunti problemi tra l’Inter e lo stesso Jovetic. Nei passati giorni si era parlato di una visita specialistica del 10 nerazzurro in Gemania, senza il consenso del club, mentre proprio questa mattina molti giornali e portali sportivi annunciavano un nuovo problema alla schiena per l’ex Citiziens.

A chiarire la situazione, e fugare ogni dubbio sulla vicenda, c’ha pensato lo stesso Stevan Jovetic che, tramite il proprio profilo Facebook, è intervenuto così:
Continuo a leggere cose assurde che francamente non comprendo. Ci tengo a precisare, in maniera chiara, che non c’è alcun tipo di problema con lo staff medico dell’Inter e con Mister Mancini.
Non ho fatto alcun tipo di infiltrazione in Germania, dove sono andato a fare una visita di controllo, autorizzato e accompagnato dalla mia Società.
Sono obbligato, come tutti, a rispondere alla convocazione della mia Nazionale, perciò sono qui, mi sto allenando a parte e valuteremo la mia situazione medica giorno dopo giorno, con la massima serenità.”