SHARE

Rassegna stampa estero, le prime pagine dei maggiori quotidiani sportivi internazionali del 10 ottobre: Spagna protagonista,con le Furie Rosse che hanno staccato il biglietto per Francia 2016 dopo il poker rifilato al Lussemburgo. In Inghilterra spazio a Walcott, trascinatore nella vittoria sull’Estonia, mentre in Sudamerica ci si interroga dopo l’inizio choc di Argentina e Brasile, costretta a inseguire dopo le rispettive sconfitte.

As, Sport, Marca e Mundo Deportivo celebrano il successo delle Furie Rosse di Vicente Del Bosque che grazie al netto 4-0 sul Lussemburgo hanno centrato la qualificazione per l’Europeo in programma in Francia il prossimo mese di giugno; le doppiette di Paco Alcacer e Santi Cazorla permettono ai detentori del titolo di chiudere al primo posto nel loro raggruppamento. Paura per l’infortunio a Morata, per cui comunque è stata esclusa la frattura del perone.

In Inghilterra, il Daily Express esalta il percorso netto della nazionale di Roy Hodgson (9 vittorie in altrettante partite disputate) e la convincente prova fornita da Walcott, talento che sembra aver finalmente imboccato la strada della continuità. Spazio ovviamente anche al primo giorno di Jurgen Klopp da nuovo tecnico del Liverpool, definitosi “il Normal One” della Premier League inglese. “Essere qui è un sogno– ha detto in conferenza stampa l’ex allenatore del Borussia Dortmund- giocheremo un bel calcio, perché è importante. Per è stato il momento giusto per scoprire la Premier. Dateci tempo, penso che in quattro anni potremo vincere almeno un titolo”.

L’Equipe si interroga sulle possibilità della Francia padrona di casa di puntare alla vittoria dell’Europeo; i galletti di Didier Deschamps, dopo aver travolta l’Armenia in amichevole, si candidano sempre più al ruolo di protagonista della manifestazione continentale. Benzema (in polemica con il Real Madrid dopo il piccolo problema fisico accusato) e Griezmann sugli scudi, fanno sognare i tifosi francesi.

L’Ovacion apre con l’Uruguay di Tabarez che dopo il successo in Bolivia, prepara un corposo turnover per la sfida alla Colombia che vale già il primato nel girone di qualificazione sudamericano; le clamorose sconfitte di Brasile e Argentina (costretta a fare a meno di Aguero infortunato) aprono a nuovi inaspettati scenari.

 

SHARE