SHARE

Rassegna Stampa Italia, le prime pagine dei maggiori quotidiani sportivi nazionali del 12 ottobre. Cominciamo con la Gazzetta dello Sport, che titola L’Europa che Verratti: la regia totale della prova in Azerbaigian ha convinto tutti. L’Italia ha l’erede di Pirlo: visione di gioco, tempi, personalità. Tavecchio su Conte: “Spero che resti, ma non siamo schiavi”. Mancini l’anti-Juve: “L’Inter non vince in casa dal 2010? Troppo”, emergenza attacco per Allegri, ma Morata è già al lavoro. Un Milan con le ali: Mihajlovic tenta il decollo, contro il Torino possibile il tridente con Bonaventura e Cerci a supporto di Bacca, escluso Luiz Adriano. Valentino Rossi beffa Lorenzo e sono scintille, Vettel c’è. Serie B: scappa il Cagliari, il Bari non si ferma più.

Secondo il Corriere dello Sport per l’Italia c’è solo Conte, Tavecchio pronto al rinnovo: “Antonio è un amico, ci vedremo un mese prima della scadenza”. In testa si parla di Serie B: Cagliari già in fuga, il Bari vola con Valiani. Trapani, colpo a Salerno: Serse Cosmi è in zona Serie A. Intervista esclusiva a Carlo Ancelotti: “Nazionale? Non ora, ricomincio dalla Premier, a gennaio sarò di nuovo in pista. Quest’anno in Serie A è tutto aperto: la Roma ha tanta qualità, Napoli e Fiorentina sono in corsa”. Zampata di Rossi, il Mondiale è più vicino. Mancini: “Stacchiamo la Juventus”. De Laurentiis: “Sarri a Napoli altri cinque anni”.

Chiudiamo la nostra rassegna stampa con la prima pagina del torinese Tuttosport: straordinari Pogba e Morata, sono già al lavoro per la sfida di San Siro contro l’Inter. I due assi bianconeri faticano da soli a Vinovo per non saltare Inter-Juve. Allegri è ottimista, sarà decisivo il provino a metà settimana. EuroItalia, restano 6 posti: in 18 sono sicuro, altri 28 sperano nella convocazione. Missione Inter: salvare Kondogbia. Mancini al lavoro per rilanciare il francese, oggi allenamento supplementare. Mihajlovic prepara la rivoluzione, il riscatto parte dalla difesa. Maxi Lopez, gol alla grandi per firmare il contratto.

SHARE