SHARE

caceres juventus campo

Alla vigilia del Derby d’Italia tra Inter-Juventus, non è una buona notizia quella che arriva dall’infermeria bianconera. I campioni d’Italia, fino a questo punto molto sfortunati in materia di infortuni, hanno recuperato lentamente molti giocatori fermi da tempo, tra cui Khedira e lo stesso Marchisio, che molto probabilmente partirà titolare domenica sera. Chi si ferma invece per almeno due settimane è il difensore uruguagio Martin Caceres. La beffa più grande è che l’infortunio occorso in Nazionale è stato causato da un intervento di gioco con il suo compagno di squadra Juan Cuadrado, durante il match tra Colombia-Uruguay.

Questo il comunicato apparso pochi minuti fa sul sito ufficiale della Juventus: “Martin Caceres, infortunatosi ad entrambe le caviglie con la sua Nazionale, é rientrato nel pomeriggio a Vinovo. Dopo essere stato visitato dallo staff medico è stato sottoposto a risonanza magnetica. Gli esami hanno evidenziato che il trauma distorsivo ha riguardato esclusivamente la caviglia sinistra, mentre la destra ha subito solo una contusione. I tempi di recupero agonistico sono stimabili in 10-15 giorni”.

Un avvio di stagione non proprio indimenticabile per Caceres, già fermo per un infortunio e reduce da un grave incidente stradale che aveva portato la Juventus a escluderlo dalla rosa. L’improvviso problema cardiaco a Stephan Lichtsteiner, poteva rendere preziosa la polivalenza dell’ex Siviglia, abile sia come centrale ma soprattutto come terzino destro. A questo punto Massimiliano Allegri pensa seriamente all’utilizzo del 3-5-2, con Barzagli-Bonucci-Chiellini a proteggere Buffon, mentre Cuadrado agirebbe da esterno sulla corsia destra del campo mentre a sinistra Evra dovrebbe essere ancora favorito su Alex Sandro.

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Pogba, Marchisio, Khedira, Evra; Morata, Dybala.

SHARE