SHARE

pogba gol torino

Vittoria col brivido della Juventus allo Stadium: avanti con Pogba, rimontati da un gol fortunoso di Bovo, i bianconeri riescono a reagire nel recupero con un guizzo di Cuadrado dopo una traversa colpita da Bonucci al 90′

CHIAVE TATTICA Allegri cerca le certezze nel 4-3-1-2 con Hernanes trequartista: avvio attendista dei bianconeri, che pazientano cercando l’errore in impostazione degli avversari sul pressing dei tre davanti. Il leit motiv dura poco tuttavia: Khedira alza bandiera bianca dopo pochi minuti, e con l’entrata di Cuadrado i bianconeri passano al 4-3-3. Così si complica moltissimo la partita di Baselli, chiuso fra Marchisio e Cuadrado, che non riesce a farsi valere sia in fase offensiva che in fase difensiva, e l’occasione da cui poi nasce il gol di Pogba si sviluppa proprio nella zolla del centrocampista ex Atalanta.

Nella seconda frazione esce bene il Torino, che si fa vedere sui calci piazzati: due buone parate di Buffon su Glik (una superlativa) e il gol subito sul jolly pescato da Bovo, che spara un missile col piede non suo. Allegri le prova tutte, fino a Cuadrado trequartista alle spalle di due punte. Nel finale fuori Dybala, il migliore fino a quel momento, e dentro Alex Sandro per spostare il brasiliano esterno sinistro nel 4-3-3: la scelta di Allegri risulta vincente, è proprio il brasiliano a servire a Cuadrado l’assist per la vittoria arrivata all’ultimo respiro.

I PROTAGONISTI Il migliore in campo è Paulo Dybala: continui movimenti, tagli, si accentra, si allarga, rientra ed è sempre decisivo; un gradito sotto Pogba, che al di là del gol e di qualche buono spunto ha tante pause e molto nervosismo. Male Hernanes, che perde moltissimi tempi di gioco, così come sull’altro versante del campo Baselli, peggior prestazione in granata per lui. Nella squadra di Ventura i migliori sono un battagliero Quagliarella e il solito baluardo che risponde al nome di capitan Glik.

IL MOMENTO La Juventus è totalmente in controllo della partita, punizione conquistata dal Torino: gol, estremamente fortunoso, pescato da Bovo ed il match torna in parità. I bianconeri si innervosiscono, e sono i granata ad andare vicini al raddoppio: per due volte Glik riesce a concludere in porta, ma Buffon gli nega la gioia del gol.

LA GIOCATA Fantastico il gol dell’1-0 della Juventus, da premiare senza dubbio come giocata più bella dei novanta minuti. Palla in mezzo di Cuadrado, velo di intelligenza calcistica superiore di Dybala, Pogba esegue uno stop in corsa con successiva conclusione di collo che scavalca un colpevole Padelli, si abbassa, bacia la traversa ed entra in porta.

Juventus-Torino, tabellino e pagelle del match

Juventus (4-3-1-2) Buffon 6.5; Padoin 5.5, Barzagli 6, Bonucci 6, Evra 6; Khedira sv (11′ Cuadrado 6.5), Marchisio 5.5, Pogba 6.5; Hernanes 5.5; Dybala 7 (87′ Alex Sandro 6.5), Morata 6 (78′ Mandzukic sv)

Allenatore Massimiliano Allegri

A disposizione Neto, Audero, Rugani, Sturaro, Lemina, Caceres, Zaza

Torino (3-5-2) Padelli 5.5; Bovo 6.5, Glik 6.5, Moretti 5.5; Peres 6, Acquah 5.5, Vives 6, Baselli 5 (75′ Benassi 6), Molinaro 6 (61′ Zappacosta 6); Maxi Lopez 6 (88′ Belotti sv), Quagliarella 6.5

Allenatore Giampiero Ventura

A disposizione Castellazzi, Ichazo, Amauri, Silva, Prcic, Belotti, Prymia

Marcatori 19′ Pogba, 51′ Bovo, 90’+3 Cuadrado

Note ammoniti Acquah, Baselli, Morata, Bovo, Peres per gioco scorretto, Pogba per proteste

SHARE