SHARE

Ventura Torino FC

Giampiero Ventura è molto amareggiato dopo la sconfitta subita dal suo Torino nel Derby della Mole contro la Juventus.

Secondo Derby perso consecutivamente all’ultimo minuto per il Torino allo Juventus Stadium, sempre per 2-1. Il rammarico granata è ben presente soprattutto nelle parole di Giampiero Ventura: il tecnico del Toro è ovviamente amareggiato per la sconfitta arrivata nuovamente ad un passo dal traguardo, dopo una buonissima partita dei suoi.

Ecco le parole di Ventura a Premium Sport dopo Juventus-Torino: “Se parliamo di derby, l’anno scorso un derby giocato molto meglio in cui meritavano di vincere, lo abbiamo perso al 95′. Oggi il Torino con tutti i suoi cerotti è venuto qui per fare la gara e l’ha fatto, voleva vincere e ci ha provato. Per 85 minuti volevamo fare la gara e lo abbiamo fatto, avevamo di fronte una grande squadra ma negli ultimi cinque minuti abbiamo sperato di fare risultato e quando lo facciamo soffriamo. Abbiamo preso gol negli ultimi dieci secondi e queste situazioni pesano, è evidente che dobbiamo migliorare delle cose. Abbiamo subito poco, l’unica palla vera è stata quella traversa di Bonucci. E’ un peccato, ma il calcio è così e arriveranno momento migliori. La squadra è cresciuta tantissimo e sono soddisfatto ma al di là della frasi di circostanza siamo incazzati neri. Abbiamo parlato di sfortuna ma in realtà dobbiamo cambiare qualcosa negli ultimi cinque minuti. Obiettivo Europa? E’ un obiettivo fasullo ma è una conseguenza di quello che faremo. Se cresceremo, nessuno potrà precludercelo”. 

SHARE