SHARE

insigne

Le tifoserie sono gemellate, ma in campo non ci saranno sconti: Genoa e Napoli hanno entrambe bisogno di punti e la sfida si preannuncia più che mai accesa. I Partenopei sono a caccia del primo posto in classifica dopo la sconfitta della Roma contro l’Inter, mentre il Genoa vuole dare continuità al risultato positivo conquistato all’ultimo secondo contro il Torino. Ecco le formazioni ufficiali di Genoa-Napoli:

Genoa-Napoli (ore 15.00)

Napoli (4-3-3) Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Jorginho, Hamsik, Mertens, Higuain, Callejon

Genoa (4-3-3) Perin, Ansaldi, Izzo, Burdisso, Perotti, Pavoletti, Costa, Munoz, Dzemaili, Rincon, Laxalt.

Queste le parole di Gasperini alla vigilia del match:

Andare a fare tre gol a Torino è un segnale importante e tre ne abbiamo fatti anche al Chievo, squadre difficili da superare. Questi sono segnali buoni. Domani Higuain e Insigne? In questo momento abbiamo bisogno soprattutto di guardare a noi, poi è chiaro che teniamo in grande considerazione il Napoli. Sono tanti i giocatori di valore, hanno elementi come Callejon, Mertens o Hamsik ad esempio», è il punto di vista di Gasperini. Che lavora su una squadra in condizioni non facili, tra giocatori che solo ora stanno trovando la miglior condizione e infortuni a ciclo continuo. «Quello che vorrei è riuscire ad avere una migliore identità di squadra e una migliore continuità di prestazione. Sarà importante avere la giusta capacità di filtro perché la fase difensiva non è solo la difesa ma parte dagli attaccanti e dai centrocampisti, serve equilibrio e su questo stiamo lavorando. Affrontiamo una squadra che sta andando a mille e sta giocando un ottimo calcio. Però come in tutte le cose prima o poi bisogna anche fermarsi e noi speriamo accada domani”.

SHARE