SHARE

pioli

Dopo la pesante sconfitta rimediata contro il Milan, Stefano Pioli è intervenuto ai microfoni di Mediaset Premium commentando la gara della sua Lazio e puntando dritto verso il derby capitolino, passando per la Norvegia.

Cosa è successo alla Lazio stasera?

“Siamo stati in difficoltà, abbiamo trovato un avversario che aggrediva bene gli spazi. Serviva più ampiezza e abbiamo preso gol nei momenti importanti della gara, anche per ingenuità.”

Ci sono problemi nei singoli più importanti?

“Tutti i singoli risentono della prestazione della squadra, che è però più importante. L’avversario era ben compattato, loro erano più veloci e ripartivano in contropiede. Il primo gol si poteva sicuramente evitare e poi noi non abbiamo sfruttato le occasioni che ci sono capitate. Ora dobbiamo pensare alla prossima partita, il derby, per risollevare il morale della squadra e dell’ambiente.”

La trasferta di Europa League contro il Rosenborg è deleteria o aiuta a staccare la mente in vista del derby?

“Sicuramente l’Europa League è una competizione importante, abbiamo un turno con la possibilità di guadagnarci la qualificazione: è un match importante. La nostra priorità è però il derby per l’importanza che questa partita ha per l’ambiente ma anche per noi che non volevamo queste due prestazione. Il Rosenborg comunque è una squadra competitiva.”

TESTA AL DERBY- “Stasera abbiamo messo in mostra troppe difficoltà, ci voleva più ritmo ed uno spirito più forte. Dovevamo ripartire giocando in casa di fronte ai nostri tifosi con un’altra prestazione. Do merito al Milan che ha chiuso bene gli spazi, ma noi dobbiamo e possiamo fare di più. Non credo che il problema sia stato il bloccare la loro fonte di gioco; dovevamo muoverci meglio, Milinkovic si è alzato troppo presto ed abbiamo giocato con due punte. Già da dietro il nostro giro palla era lento e non eravamo nella serata migliore. Purtroppo siamo stati in difficoltà per tutta la gara non per mancanza di volontà, ma perché la serata non è stata delle migliori e in tante situazioni il Milan ci è stato superiore. Il valore della mia squadra è superiore a quello della prestazione che abbiamo offerto. Questa sconfitta è diventata un momento delicato per noi, vogliamo fare di più e ripeto che è una sconfitta pesante, ma è in questi momenti che si vede il carattere e la compattezza di una squadra. L’Europa League la prendiamo come una competizione importante, ma ora il derby è la nostra priorità.”