SHARE

coman francia

A distanza di circa un mese dalle ultime gare di qualificazioni europee, che hanno chiuso la questione Euro 2016, le selezioni nazionali sono pronte a scendere nuovamente in campo in concomitanza con la sosta dei campionati in programma per la prossima settimana, utile ai vari ct soprattutto per oliare i meccanismi ed attuare i primi esperimenti in vista della competizione che si giocherà in Francia la prossima estate. Proprio il commissario tecnico della nazionale transalpina, Didier Deschamps, ha diramato oggi l’elenco dei 23 convocati in vista del doppio impegno amichevole di prestigio in programma il 13 e il 17 novembre rispettivamente contro i campioni del mondo della Germania e la sorprendente Inghilterra dell’ultimo periodo.

LA LISTA – Tra i pali nessuna sorpresa dove il numero uno del Tottenham Hugo Lloris è sempre presente, mentre in difesa spuntano i primi due ‘italiani’ del gruppo: Lucas Digne della Roma e Patrice Evra della Juventus. Con loro i soliti Varane e Sakho. In mediana sono sei i calciatori chiamati dal commissario tecnico: spicca come sempre il nome di Paul Pogba, mentre l’interista Kondogbia risulta ancora una volta bocciato. Spazio anche per Cabaye, Diarra e ovviamente Matuidi. In attacco Ben Arfa approfitta dello splendido momento con la casacca del Nizza, mentre Martial da seguito alla convocazione di un mese fa e Gignac e Giroud compongono il tandem di punte centrali pronte ad aiutare con la propria esperienza. Chiudono il quadro l’asso dell’Atletico Griezmann e l’ex juventino Kingsley Coman alla prima chiamata con la maglia della selezione maggiore.

Ecco la lista dei convocati di Deschamps per i prossimi impegni della Francia:

Portieri: Costil, Lloris, Mandanda

Difensori: Digne, Evra, Jallet, Koscielny, Mangala, Sagna, Sakho, Varane

Centrocampisti: Cabaye, Diarra, Matuidi, Pogba, Schneiderlin, Sissoko

Attaccanti: Ben Arfa, Coman, Gignac, Giroud, Griezmann, Martial

ESCLUSI – Oltre al già citato Kondogbia ci sono da segnalare anche le esclusioni di Karim Benzema e Valbuena, coinvolti nell’ultimo scandalo. Deschamps chiarisce però l’esclusione del numero nove del Real, ancora infortunato: “L’attaccante del Real Madrid è infortunato e avevo già parlato con lui. Per il resto, aspettiamo che la giustizia faccia il suo corso”.