SHARE

corvia

Mario Somma è il ritratto della felicità: ritrova una panchina dopo quasi tre anni (a due passi da casa sua) e centra subito il successo. Una vittoria di prestigio contro un Cesena deludente, soprattutto nel secondo tempo. La compagine laziale ha sprecato tantissimo ma è riuscita a spuntarla grazie alla zampata di Corvia, subentrato nel corso della ripresa. Perde contatto con la vetta la squadra di Drago, ora distante tre punti dal Cagliari capolista. Respirano i ciociari, al momento fuori dalla zona pericolo.

 

 -Analisi tattica Il 4-2-3-1, un marchio di fabbrica, la carta d’identità firmata Mario Somma. E’ ripartito dalle certezze, dalla volontà di conquistare una salvezza tranquilla attraverso il gioco. L’ispiratore della manovra offensiva è Olivera, restituito al ruolo di trequartista. Novità anche davanti, con Dumitru chiamato a reggere l’intero peso dell’attacco. Il regista è Marchionni, sempre puntuale e mai banale nelle giocate. Qualità ed esperienza per mettere sotto un Cesena non al top, sottotono per larghi tratti del match. Si vede poco Juric, affondano di rado i due attaccanti esterni, spesso costretti a rincorrere i terzini avversari, assai propositivi. Poco dopo lo svantaggio, Drago ha provato a cambiare il canovaccio del match inserendo l’eterno Succi al posti di Perico e passando di fatto al 4-2-3-1. Una buona idea, maturata forse troppo tardi. Il Latina ha amministrato il vantaggio con discreta qualità senza mai dare la sensazione di soffrire.

-Protagonisti La sagra del gol sbagliato ha un unico grande protagonista: Nicolao Dumitru. L’attaccante partenopeo,in prestito al Latina, si divora l’impossibile. Clamorosa la rete fallita dopo 2’ dall’inizio della ripresa:destro da due metri a portiere battuto, pallone alto!

-Giocata La rete che regala i tre punti al Latina nasce da uno spunto di Acosty, tra i migliori in campo. Cross al centro e tap in di Corvia

-Momento Decisivi i cambi di Mario di Somma: il neotecnico del Latina getta nella mischia Corvia e sposta sulla fascia sinistra l’impreciso Dumitru: è la mossa vincente!

 

 

LATINA-CESENA 1-0 TABELLINO E PAGELLE

 

Latina (4-2-3-1): Di Gennaro 6.5, Baldanzeddu 6.5, Dellafiore 6, Brosco 6.5, Calderoni 7;  Marchionni 7, Moretti 6.5; Acosty 7 (48’st Campagna sv) Olivera 6.5 (33’st Scaglia sv) Ammari 6 (22’st Corvia 7); Dumitru 5.5. A disposizione: Farelli, Celli, Bruscagin, Jefferson, Regoli, Mbaye. All. Somma

Cesena (4-3-3): Gomis 6, Perico 5.5 (27’st Succi), Capelli 6, Caldara 5.5, Renzetti 5.5;, Kessie 6, Sensi 5.5, Konè 5 (22’st Cascione 5.5); Ciano 5, Djuric 5.5, Garritano 5 (16’st Ragusa 6). A disposizione: Agliardi, Lucchini, Mazzotta, Moncini, De Col, Magnusson. All. Drago

Arbitro: Pezzuto di Lecce

Gol: 24’ st Corvia

Note: Ammoniti Baldanzeddu, Kone, Capelli