SHARE

audi

Il calcio come fenomeno pubblicitario di massa, “El Clasico” come il match più importante sul quale puntare se si è un brand in cerca di visibilità. Questo il modus operandi di Audi, la ben nota azienda tedesca produttrice di automobili che fa capo al gruppo Wolkswagen, che, dopo le fluttuazioni degli scorsi mesi, punta proprio sulla forza mediatica del calcio per rilanciare la sua immagine e, in questo caso, incrementare il clamore mediatico intorno alla sua prossima innovazione: la “Audi Piloted Driving“.

AUDI CON REAL E BARCA Nello spot realizzato su misura da Audi per “El Clasico” si presenta la nuova vettura della casa tedesca spingendo l’attenzione dello spettatore prima sull’importanza della partita in sè, successivamente si lega tale immagine o sensazione all’esperienza di guida della nuova Audi Piloted Driving, il tutto esaltato dal motto finale “Ci sono mille cose che si possono fare durante la visione del Clásico se non per una cosa eccitante”. Lo spot si rivela essere quindi un mix perfetto di calore e passione sportiva unita al tipico format pubblicitario che vede la nuova vettura sfrecciare sul classico circuito automibilistico, rispettato poi anche il concetto di “guida autonoma” con la rimozione completa del guidatore dall’abitacolo della vettura.

Audi ha sfruttato al massimo la sua sponsorship con entrambe le formazioni, sia Real Madrid che Barcellona infatti sono partner della casa automobilistica tedesca, già in passato erano stati realizzati video promozionali con molti Top Players che indossavano la divisa blaugrana o la “camiseta blanca”.


Audi & FC Barcelona: El Clásico [CAT] di fcbarcelona

Stefano Mastini