Juventus, si ferma Hernanes: rientro nel 2016

Juventus, si ferma Hernanes: rientro nel 2016

hernanes

La Juventus si allena per la gara contro il Manchester City ma perde Hernanes: il brasiliano vittima di una lesione all’adduttore che lo terrà fuori molto tempo.

 

La stagione di Hernanes, al contrario di quella della Juventus, sembra non voler assumere minimamente una parvenza positiva: se i bianconeri nel complesso stanno cercando di recuperare i punti persi ad inizio stagione per svoltare e riagguantare le zone nobili di classifica, il centrocampista brasiliano sembra essersi perso ormai da un pezzo: fischiato dal pubblico e utilizzato in maniera non continua da Allegri, Hernanes ha perso costantemente fiducia e pare solo l’ombra del giocatore ammirato negli anni scorsi alla Lazio.

Ad aggravare la situazione ci ha pensato l’infortunio subito durante la gara contro il Milan di sabato scorso. Oggi sono stati effettuati gli esami del caso per verificare l’identità dell’infortunio e le notizie emerse dal report juventino proposto dal sito ufficiale non sono di certo positive: “Oggi, infine, sono stati eseguiti gli accertamenti diagnostici per Hernanes, a seguito del problema muscolare accusato nella partita giocata contro il Milan. Questi hanno evidenziato la lesione di primo grado del muscolo adduttore lungo della coscia destra, i tempi per la ripresa agonistica sono di circa 3 settimane”. Per Hernanes dunque uno stop sostanzioso: a questo punto sembra non incredibile pensare di poterlo rivedere in campo direttamente all’inizio del prossimo anno e, dunque, nel 2016.

Non tutti i mali vengono per nuocere, però: forse lo stop forzato aiuterà Hernanes a riordinare e riorganizzare le idee in vista di una seconda parte di stagione assolutamente da non sbagliare per la Juventus. I bianconeri, intanto, si preparano per l’importantissima gara contro il Manchester City valevole per il passaggio del turno in Champions League: “Riscaldamento con e senza palla, tattica e schemi di gioco per bucare la difesa avversaria e mantenere la solidità in retroguardia sono state le portate nel menu del giorno proposto dal mister e dai suoi collaboratori. Sotto il tiepido sole del mattino i bianconeri hanno lavorato con impegno ed abnegazione, prima di darsi appuntamento domani per la consueta sessione di rifinitura”, come citato dal sito della Juventus.