Florentino Perez salva Benitez “Non è in discussione, ha pieni poteri”

Florentino Perez salva Benitez “Non è in discussione, ha pieni poteri”

perez-benitez

Il post Clasico si fa sentire e non poco in casa Real Madrid. Quest’oggi il Presidente dei Blancos, Florentino Perez, ha parlato in conferenza stampa per spiegare la situazione interna alla società della capitale spagnola, primo tema all’ordine del giorno la permanenza di Rafael Benitez sulla panchina del Real, una conferma arrivata immediatamente direttamente dalle parole del numero uno Merengues.

CONFERENZA STAMPA PEREZ Queste le parole di Florentino Perez in conferenza stampa “Il tecnico Rafa Benitez non è in discussione, ripongo in lui la massima fiducia e spero che il mondo dei tifosi del Real Madrid ci supporti e sia con noi in questo momento. Il lavoro del tecnico è solo all’inizio e quindi continuiamo con lui. Parlano per lui la sua professionalità, per la sua carriera e la sua esperienza. Ha le capacità per uscire da questa situazione. Capisco la rabbia dei nostri tifosi, ma questo è il momento di lavorare e rimanere uniti. Lasciamo lavorare Rafa Benitez, i risultati arriveranno”.

Ancora sulle polemiche post Clasico sul conto di Rafael Benitez “Rispetto molto quello che hanno detto i tifosi sul conto dell’ultima partita, così come però io porto rispetto per loro anche loro devono fare lo stesso per le persone che stanno qui. La nostra stagione è solo all’inizio. Benitez? Non si possono risolvere i problemi dal giorno alla notte – ha poi aggiunto – Ha pieni poteri. Nessun allenatore può dire di esser stato condizionato, abbiamo sempre lasciato piena autonomia ai nostri tecnici in passato. Può fare le scelte che preferisce“.

Sullo spogliatoio Florentino Perez ha spiegato “Come sempre ho parlato con i giocatori dopo la partita di sabato. Noi abbiamo sofferto contro il Barcellona ma questo non riguarda Benitez, è qui da troppo poco, dobbiamo continuare con lui. Confermerò ancora Rafa Benitez se perderà ancora in Liga? Io posso parlare solo di quello che succede adesso è impossibile capire cosa accadrà tra una settimana. Nessuno del consiglio direttivo ha messo in discussione la figura di Rafael Benitez. Crediamo anzi che il team possa continuare ad andare avanti così ed iniziare a corburare. Tre anni è un periodo sufficiente per iniziare un ciclo” poi sul conto dei singoli, in particolare di Cristiano Ronaldo “Cristiano Ronaldo è un uomo che sa quello che vuole e quello che deve fare. Non posso passare tutto il tempo a zittire le tanti voci di calciomercato, purtroppo questa situazione si ripete ogni giorno, c’è tanta gente che parla per danneggiare il Real Madrid, un club prestigioso, Ronaldo non ha parlato con nessuno. Mi da molto fastidio sentire le voci che si ripetono e che sono sempre smentite. Mi da fastidio sentire voci che cercano di destabilizzare l’ambiente. Mi infastidisce sentire parole sul mio conto ma non perchè sono rivolte a me quanto alla figura del Presidente del Real Madrid” chiosa finale poi sempre sul mondo dell’informazione “C’è della gente, tutti sanno di chi sto parlando, che non ha il diritto di scrivere cose che non corrispondono alla realtà”

 

Stefano Mastini