SHARE

barcellona

Al Camp Nou la Roma viene surclassata da un immenso Barcellona che rifila ben sei reti ai giallorossi. Nel finale Dzeko sbaglia anche un calcio di rigore, ma segna il gol della bandiera che vale il definitivo 6-1. Serata da dimenticare per gli uomini di Garcia.

CHIAVE TATTICA – Garcia schiera il 4-3-3 con Florenzi nel tridente offensivo con Dzeko e Iago Falque, mentre Luis Enrique manda in campo dal primo minuto Messi nel trio d’attacco con Suarez e Neymar. Fin dai primi minuti il baricentro dei giallorossi è molto basso con la linea difensiva mai in linea: il Barcellona riesce a trovare gli spazi con le tipiche triangolazioni che caratterizzano la squadra di Luis Enrique. Al 15′ arriva il vantaggio blaugrana con Suarez; dopo tre minuti Messi firma il 2-0: la Roma è davvero in affanno con Rudiger e Manolas che non riescono a fermare gli attaccanti avversari. I giallorossi si limitano a difendere per evitare la goleada già nella prima frazione di gioco, ma a fine primo tempo arriva il tris firmato ancora una volta da Suarez. Al Camp Nou finisce 3-0 con la Roma in netta difficoltà contro un Barcellona spaziale che riesce a sfruttare tutte le zone del campo con un possesso palla prolungato. Nella ripresa Garcia lascia negli spogliatoi Nainggolan inserendo Iturbe in attacco con lo spostamento di Iago Falque. Passano dieci minuti e Pique va a segno: ancora una volta la linea difensiva dei giallorossi è messa male e il difensore blaugrana non ha difficoltà a firmare il quarto gol. Busquets viene richiamato in panchina da Luis Enrique, che manda in campo il giovane Samper che dimostra fin da subito grande personalità a gestire la palla nella zona centrale del campo. Il Barcellona non si ferma, ma continua a giocare con una manovra sempre veloce: Messi e nel finale Adriano firmano il 6-0. Dzeko ci prova, ma sbaglia dagli undici metri: solo nel finale l’attaccante bosniaco firma il gol della bandiera che vale il definitivo 6-1. Serata da dimenticare per i giallorossi: ancora una sconfitta sonora in Champions League per gli uomini di Garcia.

I PROTAGONISTI – Neymar, Messi e Suarez si divertono lì davanti: la retroguardia di Garcia non riesce a mandare in fuorigioco gli attaccanti del Barcellona che riescono a sbucare da ogni posizione. Nella Roma bene Iturbe nella ripresa che cerca di mettere in difficoltà Piqué e Vermalaen con la sua velocità. Dzeko segna solo nel finale, ma sbaglia anche un rigore.

IL MOMENTO –  Dal 15′ al 18′ il Barcellona si porta sul 2-0 con le reti di Suarez e Messi: la retroguardia della Roma è in bambola.

LA GIOCATA – Neymar riceve palla in area di rigore e con un numero incredibile salta Ucan che atterra il fuoriclasse brasiliano: l’arbitro assegna un calcio di rigore al Barcellona.

IL TABELLINO – Barcellona-Roma 6-1 (15′ Suarez, 18′ Messi, 44′ Suarez, 56′ Piquè, 59′ Messi, 76′ Adriano, 91′ Dzeko)

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen 6.5; Dani Alves 6.5, Piquè 7 (dal 56′ Bartra 6), Vermaelen 6, Jordi Alba 6.5; Sergi Roberto 7 (dal 64′ Adriano 6.5), Busquets 6.5 (dal 46′ Samper 6.5), Rakitic 7; Neymar 7, Messi 7, Suarez 8. Allenatore: Luis Enrique

ROMA (4-1-4-1): Szczesny 5.5; Maicon 5, Manolas 4, Rudiger 4, Digne 4.5; Keita 4.5; Iago Falque 5, Pjanic 5 (dal 75′ Ucan 5.5), Nainggolan 5 (dal 46′ Iturbe 6), Florenzi 5.5; Dzeko 6. Allenatore: Garcia

ARBITRO: Cakir (Turchia)

RETI: 15′ Suarez, 18′ Messi, 44′ Suarez, 56′ Piquè, 59′ Messi, 76′ Adriano, 91′ Dzeko

SHARE