SHARE

Torna la Champions League in campo per la quinta e penultima giornata della fase a gironi. Alle 18 il Bayer Leverkusen non va oltre il pareggio in casa del Bate Borisov (a segno Gordejchuk e Mehmedi). Alla Roma, nonostante la goleada subita dal Barcellona, basta la vittoria nella prossima giornata contro il Bate per qualificarsi agli ottavi di finale. Non sbaglia un colpo lo Zenit San Pietroburgo con la quinta vittoria su cinque partite, Shatov e Dzyuba abbattono le resistenze del Valencia e così i russi festeggiano il primo posto aritmetico nel girone. Nell’altra sfida, giocata alle 20.45, Lione-Gent finisce 1-2 e i francesi sono matematicamente fuori dalla competizione. Nessun problema per il Bayern Monaco che asfalta l’Olympiacos e vola agli ottavi, le reti sono di Douglas Costa, Lewandowski, Muller e Coman. Nello stesso girone l’Arsenal supera la Dinamo Zagabria grazie ad una doppietta di Alexis Sanchez e al gol di Ozil. Nel gruppo G colpi esterni della Dinamo Kiev in casa del Porto (decidono Yarmolenko su rigore e Derlis Gonzalez con papera di Casillas) e del Chelsea di Mourinho in Israele sul campo del Maccabi Tel-Aviv (rimasto in dieci per l’espulsione di Tal Ben Haim) con le firme di Cahill, Willian, Oscar e Zouma.

Bate Borisov-Bayer Leverkusen 1-1 (2′ M. Gordeychuk, 68′ Mehmedi)

Zenit San Pietroburgo-Valencia 2-0 (Shatov, Dzyuba)

Arsenal-Dinamo Zagabria 3-0 (Ozil, Sanchez (2))

Barcelona-Roma 6-1 (15′ Suarez, 18′ Messi, 44′ Suarez, 56′ Piquè, 59′ Messi, 76′ Adriano, 91′ Dzeko)

Bayern Monaco-Olympiacos 4-0 (Douglas Costa, Lewandowski, Muller e Coman)

Porto-Dinamo Kiev 0-2 (Yarmolenko, Gonzalez)

Lione-Gent 1-2 (7′ Ferri, 32′ Milicevic 95′ Coulibaly)

Maccabi Tel Aviv-Chelsea 0-4 (Cahill, Willian, Oscar, Zouma)

gironi champions

SHARE