Roma, contro l’Atalanta si volta pagina

Eduardo Barone
29/11/2015

Roma, contro l’Atalanta si volta pagina

Foto Alfredo Falcone - LaPresse 12/09/2015 Frosinone ( Italia) Sport Calcio Frosinone - Roma Campionato di Calcio Serie A Tim 2015 2016 - Stadio Matusa di Frosinone Nella foto:esultanza roma Photo Alfredo Falcone - LaPresse 12/09/2015 Frosinone (Italy) Sport Soccer Frosinone - Roma Italian Football Championship League A Tim 2015 2016 - Matusa Stadium of Frosinone In the pic:roma celebrates

Roma-Atalanta, ore 15 allo stadio Olimpico. I giallorossi hanno bisogno dei tre punti per dimenticare il ko del Camp Nou e lottare per la vetta con Inter, Napoli e Fiorentina.

Chiuso momentaneamente il capitolo  Champions e la disfatta di Barcellona, la Roma si lancia ora al prossimo match con l’Atalanta dove dovrà ottenere tre punti se vorrà rimanere attaccata al treno scudetto.

UMORE – L’ambiente a Trigoria ovviamente non è per niente rilassato. Baldissoni ha continuato a dare fiducia a Rudi Garcia, ma avvisandolo che sarà valutato in base ai risultati (diciamolo chiaramente: trofei) che raggiungerà in questa stagione. La squadra, tramite le parole di Maicon, Florenzi e Falque, hanno espresso la loro delusione per il 6-1 del Camp Nou promettendo una svolta al prossimo match.

MANOLAS OK – Ebbene, all’Olimpico arriva l’Atalanta di Edy Reja. Una squadra tosta e un tecnico tosto che non verranno a Roma per fare una scampagnata. Le news che arrivano dalla rifinitura sono positive. Manolas, che aveva avuto qualche problema muscolare negli ultimi giorni, si è allenato regolarmente in gruppo. Sarà sciolto solo all’ultimo il ballottaggio tra Rudiger e Castan (anche se il tedesco rimane sempre leggermente favorito), torna a pieno regime anche De Rossi (“Non era il momento di rischiarlo a Barcellona, era anche diffidato” ha spiegato Garcia). Lavoro fisioterapico per Salah, personalizzato invece per Totti, Gervinho e Strootman; l’olandese, tra l’altro, è finalmente tornato a calciare e potrebbe rientrare in gruppo a gennaio.

SCELTE – L’attacco sarà composto da Iturbe-Dzeko-Falque. L’ala argentina è il giocatore sotto la lente d’ingrandimento del momento. Sostituire le frecce Gervinho e Salah non è facile, ma al Camp Nou quando è entrato ha fatto vedere qualche sprazzo delle sue qualità migliori. Potrebbe essere la chiave per scardinare la difesa bergamasca domani. A centrocampo si può tornare al classico tridente De Rossi-Nainggolan-Pjanic mentre sulle fasce Digne e Florenzi sono i più papabili.

La probabile formazione giallorossa: Szczesny; Florenzi, Manolas, Castan, Digne; De Rossi, Nainggolan, Pjanic; Iturbe, Dzeko, Falque