Calciomercato: Boateng, 6 mesi per il Milan

Calciomercato: Boateng, 6 mesi per il Milan

boateng

Kevin Prince Boateng è prossimo a diventare, nuovamente, un giocatore dell’AC Milan. Il ghanese si è liberato del contratto con lo Schalke 04, il club tedesco aveva già permesso al giocatore di allenarsi con Mihajlovic e gli uomini in rossonero a Milanello; nelle ultime ore l’ex, ormai per poco, rossonero ha visto intensificare il lavoro del proprio entourage per cercare di rescindere il contratto in essere e mettere quindi le basi per stringere il nuovo accordo con la società di Silvio Berlusconi.

BOATENG AL MILAN Che l’affare fosse vicino a compiersi l’aveva anticipato anche l’agente Federico Pastorello ai microfoni di Fantagazzetta.com “Non è un’operazione conclusa ma si va in questa direzione. Lo Schalke ha aperto un dialogo per la rescissione, ma la cosa importante è che Mihajlovic abbia dato il suo ok. Senza quello non si potrebbe fare nulla. Non abbiamo ancora discusso con Galliani, ci sarà tempo e modo. Prima è necessario che Milan e Schalke trovino l’accordo”.

Secondo quanto riporta Gianlucadimarzio.com, Boateng sarebbe pronto a firmare un contratto di durata semestrale con il Diavolo, sempre secondo il noto esperto di calciomercato il suddetto accordo non prevederebbe al suo interno clausole che prendano in esame l’eventuale futuro del giocatore ghanese, è quindi presupponibile che le parti si debbano incontrare nuovamente a stagione finita per ridiscutere insieme le proprie posizioni. La società rossonera ha scelta il “modus operandi” della prova, Boateng avrà infatti sei mesi per convincere l’allenatore ex Sampdoria della bontà delle sue caratteristiche, a giugno si tireranno le somme dell’operazione.

 

Stefano Mastini