Tegola Manchester United: Rooney si ferma

Tegola Manchester United: Rooney si ferma

rooney-manchester united

Ancora guai per Wayne Rooney e il Manchester United. Il capitano dei Red Devils è costretto a rimanere ai box a causa di un brutto infortunio alla caviglia, una vera e propria tegola per la formazione di Luis Van Gaal, domani infatti c’è il West Ham all’Old Trafford, mentre martedì prossimo il tecnico olandese si giocherà il tutto per tutto in terra teutonica contro il Wolfsburg per strappare il pass agli ottavi di Champions League. Il tutto presupponibilmente dovendo fare a meno dell’asso inglese uscito acciaccato dal campo da gioco nell’ultima partita di Premier League giocata dallo United contro il Leicester guidato da Claudio Ranieri.

VAN GAAL SU ROONEY Queste le parole del tecnico dei Red Devils Luis Van Gaal sul conto di Wayne Rooney nella consueta conferenza stampa prematch di Premier League “Rooney non dovrebbe giocare la sua 500esima partita con la maglia del Manchester United perché l’entità del suo infortunio è più grave di quanto non avessimo pensato. Dobbiamo aspettare almeno per questa la partita. La sua caviglia non è messa molto bene e abbiamo deciso che lo utilizzeremo solo e soltanto quando avrà ritrovato tutta la forza per non avere nuove ricadute. Per rendere l’articolazione più forte Rooney dovrà fare molto esercizio e ci vorrà del tempo. Si credo che salterà la gara di Champions League contro il Wolfsburg”.

L’ennesimo infortunio della carriera dell’ex Everton, lo scorso anno la punta classe 1985 è rimasto fuori a lungo per via di un problema all’inguine, quest’anno ha già rimediato una lesione alla gamba in fase di preparazione ed ora il guaio alla caviglia. La tempistica non aiuta di certo il Manchester United, i tanti impegni in pochi giorni costringono infatti i Diavoli Rossi a fare gli straordinari, con Martial che, in primis, dovrà dimostrare di poter sostituire a dovere il suo capitano.

Stefano Mastini