SHARE

crotone

La Calabria sogna con il Crotone. Pitagorici in testa alla classifica di serie B, con due punti di vantaggio sul Cagliari, impegnato domani con il Como. Battuto allo Scida il Cesena, uscito piuttosto male dal confronto di alta classifica. Amaro il ritorno di Drago al cospetto della società che lo ha di fatto lanciato nel grande calcio. La sua squadra è apparsa sfilacciata, soprattutto nella ripresa quando ha concesso troppo campo alle ripartenze fulminee degli avversari. Non è casuale la prima posizione dei calabresi che, a questo punto del campionato, non possono più nascondersi.

 

-Analisi tattica Entrambe le squadre confermano la loro impronta offensiva, marchio di fabbrica di Juric e Drago. La partita è godibile, continui i ribaltamenti di fronte. Sull’out mancino si conferma in stato di grazia Martella, autentico trascinatore dei pitagorici. Il Cesena si affida alla regia illuminante di Sensi, tra i pochi a salvarsi mentre in attacco si vede poco Garritano, per larghi tratti isolato. Nella ripresa cala vistosamente il Cesena, forse a corto di fiat,o mentre sale di tono il Crotone, padrone del campo e meritatamente in vantaggio con Budimir. La reazione del Cesena è sterile, Drago passa al 4-2-3-1 ma poco dopo i padroni di casa trovano il raddoppio con Balsa. Cala il sipario sulla partita: il Crotone si gode il primato

-Protagonisti Martella, di nome e di fatto. Uno stantuffo inesauribile sulla corsia mancina. Da un suo spunto nasce la rete del raddoppio firmata Balasa

-Giocata L’assist di Ricci è perfetto, il colpo di testa di Budimir bene indirizzato. Un’altra giornata da ricordare per lui, dopo la rete realizzata in coppa Italia a San Siro contro il Milan

-Momento Il match cambia nel secondo tempo. Il Cesena molla la presa, sopraffatto dalla stanchezza mentre il Crotone diventa col passare dei minuti sempre più aggressivo. La squadra di Juric non si accontenta del pari, alza il baricentro e costringe sulla difensiva il Cesena, costretto poi a capitolare sotto i colpi di di Budimir e Balasa.

 

CROTONE-CESENA 2-0: TABELLINO E PAGELLE

 

CROTONE (3-4-3): Cordaz 6.5, Yao 6, Claiton 7, Ferrari 6.5; Balasa 7, Capezzi 6.6, Barberis 6, Martella 7.5 (40’st Zampano sv); Ricci 7 (36’st Sabbione sv), Budimir 7, Stoian 6.5 (31’st De Giorgio 6). A disp: Festa, Cremonesi, Zampano, Galli, Paro, Tounkara, Torromino, Sabbione, De Giorgio. All. Juric

CESENA (4-3-3): Gomis 6; Perico 5.5, Caldara 6, Magnusson 5.5, Renzetti 5; Kessie 6, Sensi 6, Kone 5 (16’st Rosseti 5.5); Molina 5 (33’st Valzania sv) Ragusa 6, Garritano 5.5 (39’st Moncini sv). A disp: Agliardi, Cascione, Lucchini, Valzania, Tabanelli, Moncini, Rosseti, De Col, Succi. All. Drago

Arbitro: Chiffi

Reti: 15’st Budimir, 30’st Balasa

Note: Ammoniti Ricci, Kone

SHARE